All material on this website is protected by copyright, This website also contains material copyrighted by 3rd parties. Permission granted for free distribution of copies for non-profit educational use. All other rights reserved


Licenza Creative Commons
Segnalazioni di allarme: Internazionali diAA.VV, di Associazione italiana,scientifica e giuridica, contro gli abusi mentali,fisici e tecnologici è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.

Segnalazioni di allarme: Internazionali

13 febbraio 2017 / February 13 2017


Motore di ricerca del sito / Site Search Engine


Licenza Creative Commonsprotected by Copyscape


associazione@aisjca-mft.org
Questa pagina è IN CONTINUO AGGIORNAMENTO! Continually in-progress!


Notare l'aggiornamento del link sulla E-BOMB

Per una visione panoramica sulle tecnologie "aggressive" e possibilità di difendersene vedi - con beneficio di inventario / look with caution to -
MIND-WEAPON
Vedi  / look at SITEMAP

A questo proposito questo file viene spesso RINNOVATO con aggiunte: metodologica, di precisazioni, con risposte pervenute anche on-line e nuove documentazioni.
A questo file/capitolo va comunque affiancato un altro file stampato anche come capitolo nell'Appendice all'edizione corrente del libro It's Abuse NOT Science Fiction:
Il file prima nominato Pseudo-misteri e coinvolgimenti biologici / Fake-mysteries on biological targets ora è in rete sdoppiato nella parte italiana - Aggressioni pseudo-misteriose contro bersagli biologici - e in quella in inglese: anzi triplicato perché questa parte in italiano, molto ampliata e curata, è stata caricata anche in un pdf anch'esso con il titolo Aggressioni pseudo-misteriose contro bersagli biologici raggiungibile in rete e leggibile come eBook.
Direttamente dalla rete si può scaricare, stampare e leggere in tablet o e-book la traduzione in italiano del libro di Regina Louf Silinzio! Qui si uccidono bambini.

Un approccio internazionale di denuncia di crimini contro l'umanità:
  STUPRI-DI-GUERRA: i figli dell'odio

Nuovo codicce deontologico dei Medici Italiani
Nuovo Codice deontologico dei medici e degli odontoiatri italiani. In 79 articoli la "carta" dei valori della Fnomceo

Per dirimere polemiche e/o malintesi sono state attuate importanti aggiunte:
il Glossario in Links di organizzazioni e iniziative protettive / to protect link
e un elenco di video anche all'inizio di
Esperimenti su bambine/i
Sono in corso di attuaziona numerosi aggiornamenti di link non per un loro adeguamento formale ma perché del tutto modificati in funzione di un CAMBIAMENTO DI FONDO nella SITUAZIONE segnalata - vedi ad esempio discussioni e modifiche sostanziali nella presentazione del nuovo DSM-5
Highlights of Changes from DSM-IV-TR to DSM-5
PTSD: National Center for PTSD
 
e di provvedimenti gravissimi non solo con la chiusura del sito dell'organizzazione Droit Fondamental ma anche con l'incarcerazione del suo presidente e con il blocco di tutta questa informazione su Google
Sarà casuale coincidenza la richiesta di riaprire proprio in contemporanea il caso della bambina inglese sparita in Portogallo nel maggio 2007?

Direttamente dalla rete si può pure scaricare, stampare e leggere in tablet o e-book la traduzione in italiano del libro di Regina Louf Silenzio. Qui si uccidono bambini

Precisazioni normative e fondanti nei riguardi di sito e libri, qui riassunte e/o accennate si ritrovano però complete come presupposti e dicharazione di intenti in un file - Presentazione e diffide /Press-release ad esse appunto DEDICATO:
si consiglia vivamente di leggerlo come preliminare di ogni altra pagina.
Integrato con la serie degli aforismi che - nel loro susseguirsi a più voci - riassumono le principali idee e controversie di tutto il sito.
Ma lesioni anomale e sofferenze mal descrivibili come conseguenze imprevedibili di cause inaspettate possono dar luogo a cascata a successivi e molto gravi errori diagnostici e conseguenti danni iatrogeni se non a errori giudiziari: assieme agli altri file in cui si pongono questi problemi, anche questo è stato arricchito da importanti precisazioni culminanti in un APPELLO indirizzato ai professionisti della Psichiatria e della Medicina legale.

La necessità di precisare significati e chiavi di lettura introduce in TUTTI i file del sito aggiunte metodologiche e/o normative: una precisazione metodologica assoluta suggerisce di considerare come valide informazioni - in scala discendente:
  1. le osservazioni documentabili concretamente di FATTI e di OGGETTI
  2. in mancanza di meglio rappresentati da immagini
  3. le testimonianze di prima mano
  4. e - molto indietro, per ultimi - i "Maestri"
  1. Di conseguenza cerchiamo di provvedere a che nel sito ogni immagine si costituisca anche come link di provenienza - e come per ogni altro link -  venga di continuo monitorata e aggiornata.
  2. Le testimonianze "orali" perdono la loro caratteristica primaria se riferite da terzi: possono venir filmate o registrate o trascritte; ma - per evitare discussioni futili sull'AUTENTICITA' delle testimonianze di PRIMA MANO elemento cardine di tutto questo lavoro - aggiungiamo ove possibile, un'affermazione derivante dalla pratica professionale: per molte vittime risulta più facile esporre passate sofferenze per scritto che a voce.

World Wide MCmailteam Blog: WORLDWIDE MOVEMENT AGAINST ABUSE OF REMOTE MANIPULATION WEAPONSYou can help us with more maillists
 We also need email lists for all AUTHORITIES, INSTITUTIONS, LEADERS, ORGANISATIONS, CORPORATIONS etc. WORLDWIDE that we don't already have.
A) We still need LISTS for as many POLITICS, PSYCHOLOGY, PHILOSOPHY, SCIENCE, MEDICINE, LAW, HISTORY etc. departments, staff and associations at as many UNIVERSITIES, COLLEGES and INSTITUTIONS WORLDWIDE as we can get.
B) We still need LISTS for as many top level MILITARY AND SECURITY PEOPLE, ORGANISATIONS AND ESTABLISHMENTS worldwide as we can get.
C) We still need LISTS for all the CORPORATIONS, INSTITUTIONS AND ASSOCIATIONS etc. involved in the development and production of these technologies. For example:-Raytheon, Lockeed Martin, Boeing, Northrop Grumman, General Dynamics and United technologies, SAIC and all the others.
D) We still need LISTS for RELIGIOUS HEAD OFFICES, INSTITUTIONS, ORDERS, CLERGY AND MEMBERS WORLDWIDE etc..If everyone could supply at least one EMAIL LIST it would help. And any other influential or powerful organisations and people that you can think of.
E) We need email lists of all these people and organisations - so we can make them aware of these technologies and crimes - and any other influential or powerful organisations and people that you can think of! Please make LISTS and send them to us at MCmailteam@gmail.com as WORD DOCUMENTS or IN THE BODY OF THE EMAIL.

Nel corso del tempo - come da presupposti - l'attività stessa dell'Associazione genera e promuove FATTI nuovi e INCONTRI FATTIVI con nuove situazioni e persone: nei file dedicati a ciscuno dei problemi in atto verranno via via presentate in evidenza le ultime novità. Per questo invitiamo a prendere in considerazione un file di dati tecnici inerenti alla presenza di microchip rice-trasmittenti e di dati testimoniali con sensazionali CONFESSIONI da parte di chi viene reclutato per azioni di "tortura": Termografie e rivelazioni e Traduzioni_ e_trascritti . Come è ovvio presumerlo data la delicatezza e incisività dell'argomento, si tratta di un file che è e sarà  molto di frequente "preso di mira" e danneggiato: chi vi accede è pregato di comunicarci ogni disguido che così potrà venir corretto tempestivamente. / The here above presented crucial files endorse very pressing data: then it is very probable to have it repeteadly damaged. We ask to notice every not fixed link or every other abnormality for helping us to timely correct them.

Segnalando questo file "Italiano ospitato" forniamo un indirizzo FaceBook ove contattare e conoscere l'Autore: http://www.facebook.com/profile.php?id=1563768912&ref=ts

A new file Presentazione e diffide / Press-release endorses assumption and leading meanings of the whole work, also on this sub-chapter Aforismi on which a plurality of confirming and discordant voices explains a summary of site's ideas and controversies.

(Suggested by a received mail, we try to help who wishes to better identify the English quotes: look the words written on blue letters.)

Indice interno:
#inizio-sito, #spiegazioni, #fantascienza, #pubblicazioni(*), #misunderstandings, #pseudo-misteri, #violenze-personali, #microchips#Europa(*), #Echelon, #Italia(**), #bambini(***), #Belgio, #Francia, #Germania, #Russia, #Polonia, #Finlandia, #Svezia, #Norvegia, #Inghilterra, #Svizzera(****), #sterilizzazione forzata, #Australia, #India, #Taiwan#Korea, #China(*****), #cecensura
(*) con aggiunte sostanziali/very improved, (**) in costante aggiornamento / continually refreshed and up-dated (***) seguito da un link di aggiornamenti e conoscenze in francese
mentre nel http://www.pedopolis.com/" il sistema di sorveglianaza ha rivelato intrusioni per cui è stato bloccato. Aanval ® by Tactical FLEX, Inc. » Intrusion Detection, Situational Awareness and Threat Management è (****) Un dato scorretto è stato annullato / a false information has been mended (*****) nuovo / new

Si diffida dal copiare o usare in altri modi senza esplicito permesso ogni contenuto del sito o anche singole parti. Le citazioni presentate non indicano necessariamente la nostra piena approvazione.
D'altra parte gli elenchi segnalati non pretendono di essere esaustivi.
Di riscontro ci sono state segnalate maldestre copiature di nostri file citate come di pertinenza di altri siti con i quali NON abbiamo diretti contatti, anzi dei quali non avevamo alcuna notizia.
Comunque nel nostro sito si trattano argomenti molto seri e pericolosi: darli in pasto in modo irresponsabile arbitrariamente modificati e/o tagliati a un pubblico qualunque sotto altre - non sempre altrettanto serie - etichette come fonte originaria,può portare grave danno non solo a noi stessi e a chi viene citato impropriamente, quanto e ben di più a tutta la causa per cui si lavora: ecco da cui la necessità assoluta di Copyright.

Please do not copy or re-use without permission. All rights reserved.
All Content © unless otherwise noted.

This site and every inner files are Copyright; more over the ones which subjects are not only serious as much also dangerous: we warn every one to copy and paste without asking ourselves - moreover without quoting our REAL SOURCE - as happened more than once besides also awkwardly and/or into awkward sites.
Listing is not necessarily endorsement. / This listing is not meant to be comprehensive.
Ad ogni modo teniamo a segnalare che siamo e saremo sempre non solo a disposizione ma veramente GRATI ad ogni segnalazione indicante nostri eventuali ERRORI di contenuto o di metodo. Ce ne scusiamo e provvederemo subito a correggere ogni errore, omissione o scorrettezza.
Quanto agli aggiornamenti di dati di fatto, il sottocapitolo di questo file #pseudo-misteri è da completare con l'intero nuovo file/capitolo Pseudo-misteri e coinvolgimenti biologici / Fake-mysteries on biological targets - e soprattutto va considerato in quanto dimostrativo della nostra metodologia di ricerca e documentazione.
Gli aggiornamenti di ESPERIMENTI SU BAMBINE/I del file e del nuovo file/capitolo ad essi dedicato introducono con fotografie inoppugnabili e con scritti originali di PRIMA MANO un nuovo capitolo di documentazione di orrori anche italiani: si consiglia di prenderne visione e darne diffusione.

As for every other file of this site, we assert willingly at disposal for EVER accepting every criticism, suggestion of ERRORS or of lack of propriety etc. But not only: we are sincerely very grateful to can so to timely correct our mistakes. The sub-chapter pseudo-misteri is in continual watchful progress: so far-reaching to can also be quoted into a new file/chapter: the whole matter must be often and thoroughly kept in view also since categorically sharing our method to research, and document.

Derivano da un altro sito - o meglio: da uno dei libri da questo derivati - alcune pagine di argomento introdutivo ai concetti base della MEDICINA e della CONSAPEVOLEZZA, questi nuovi volumi possono esser acquistati come veri "libri", ma i relativi pdf possono senza limitazioni venir SCARICATI e stampati a proprie spese dall'utente / From another site people can make free download of pdf files and also of COMPLETE books - sorry - only in Italian

Molti file in pdf sono raggiungibili separatamente in rete:

Ai file che rimandano a pericoli ed armi è stata aggiunta come documentazione esplicativa la scheda in pdf Le armi a energia diretta
scaricata dall'inchiesta di RAI News 24 - Guerre stellari in Iraq - del maggio 2006 (da dove si possono scaricare anche video in varie lingue). Per le definizioni di Armi non letali vedi anche il link sul file Riflessioni sull'utilizzo delle armi non letali (non lethal weapons). /The text of this new explanatory card Le armi a energia diretta in Italian but it supports a lot of links - in English - sending directly to the sources of described subjects. Go also to Mind Control The Ultimate Terror with many internal links and Videos.
Precedenti ma ancora incompleti sono da considerare gli importanti aggiornamenti di portata internazionale in #Italia - con due apporti differenti - e #Polonia e in #pseudo-misteri, presto arricchito da nuovi dati corredati da comprovanti fotografie. / Look again for the important facts and consideration - already previously added but not complete and still in progresss - on #Polonia and on Italia- this one with different information. Look also on #pseudo-misteri, furthermore about to be improved by significant first hand adds and documenting pictures.
Un'importantissima NUOVA segnalazione corredata da molti links - non tradotta dalla fonte originale a cui rivolgersi in caso di dubbi - si trova dal 24 giugno 2006 nel link interno pubblicazioni. / The newest and paramount internal link - pubblicazioni - endorses a NEW special message with many links: for asks and doubts go to the linked source.A very primary and poignant new file only Italian for precision of testimony - ESPERIMENTI SU BAMBINE/I - has to be noticed at least to look at its indisputable very compelling DOCUMENTAL PHOTOS: it is mandatory to consider and share this subject also "saved" on line as - any way up-dated - PDF

E' opportuno anche segnalare che il 24 novembre 2005 - in concomitanza con la pubblicazione della testimonianza italiana in questo file ed anche in quello di un altro sito - e  in concomitanza con il primo degli pseudo-misteri, entrambi questi files sono stati manomessi in modo estremamente evidenziato dalle numerose differenze presenti nelle due versioni - quella autentica precedente e quella rifatta.
 Worth to advice that at November 24 2005 - when this file and one of another site endorsed the Italian testimony - at the same time the first pseudo-misteri both files were seriously damaged: easy to notice the different ".htm" source of this actually recovered file and of all others of this site.


Avviso riguardante l'utilizzo del sito / To a better use of the site:

Questo sito e i libri che ne derivano NON sono di INFORMAZIONE, ma si costituiscono come una specie di ENCICLOPEDIE TEMATICHE, in cui vengono presentati e discussi vari argomenti da leggersi e soprattutto da CONSULTARE di volta in volta. A seguito di difficoltà lamentate e relative richieste, l'architettura stessa del sito è stata modificata in funzione di un più agevole orientamento: sdoppiato il file/home si divide ora in secondo file con un nuovo nome - Presentazione e indice ragionato: come cominciare / Preamble: how to begin - che riinvia a un differente URL mentre diventa iniziale e fondamentale come file semplificato dove a prima vista compaioni i link indirizzanti sui capitoli interni.

I link e le citazioni vengono regolarmente aggiornati / Links and quotations are continally refreshed

L'intero sito è ora pubblicato in un libro enciclopedico: per copertina, frontespizio e ulteriori spiegazioni vedi file Libro/book. / The complete site - even if already at present lacking of the newest up-dates - is ready also as an Encyclopedic book: It's Abuse NOT Science Fiction / Gli Abusi mentali, fisici e tecnologici NON sono Fantascienza
Via Ormea 69 10125 Torino (ITALY) giuliana@cortinalibri.it carlo@cortinalibri.it
Tel/Phone: 0039 011/
Via Oemea 69 10125 Torino (ITALY) giuliana@cortinalibri.it, ordini@cortinalibri.it
Phone: 0039 Tel. 011/650.52.28 / 0039011650.70.74
Fax: 003901165029006507074 / 0039 011/6505228 Fax: 00390116502900
creative modification CopyrightQuesta rielaborazione del famoso Sonno della ragione di Goya -  ufficialmente copyright - è resa molto più inquietante dell'originale per essere utilizzata come copertina del libro e spiegata dal Disegnatore Andrzej (Andrew) Suda / This powerful, more puzzling creative modification of the Goya's Sleep of reason - marked by the official Copyright - here is used as book cover's image, and explained by the Designer: Andrzej (Andrew) Suda: should look just like many of the events described by the victims: they exist, are bothersome, and we don’t know exactly WHY they are there but they are there… [come molti dei fatti descritti dalle vittime: essi esistono, turbano e noi non riusciamo a conoscere esattamente il PERCHE' ci siano, ma ci sono...]
About the Book : This book not only documents the case of Andrzej Suda, it is also filled with documentation from the worlds most influential documented cases of psychological abuse, electronic harassment, organized stalking and mind control. Some cases include Rauni Leena Kilde MD., Dr. Reinhard Munzert, Kathy Sullivan, David Larson, and many others... Please support the truth with the purchase of our book. This will document many technologies and mind control weapons that have been kept hidden from the mainstream public. Over 600 pages of action packed TRUTH!
Up-to-date
Dalla presentazione dettagliata del libro It's Abuse NOT Science fiction, e dalla data di pubblicazione - 14 luglio 2005 - molto è cambiato e molti DOCUMENTI sono stati sia sostituiti che aggiunti. In attesa di una completa nuova edizione del volume principale ne viene per ora edito un SUPPLEMENTO INTEGRATIVO: UP-TO-DATE DOSSIERS.
Per molte vittime risulta più facile esporre passate sofferenze per scritto che a voce: la diffusione di questi rivissuti come di nuovi fatti ora è assicurata da questa NUOVA PUBBLICAZIONE: un autonomo volume VOLUME.


************************
The book previously published at present needs to be modified.
It's Abuse NOT Science fiction published on July 14 2005 shortly became OUT OF DATE and so required to present also the consequent novelties coming from readers comments, from new deeds and MOSTLY on present-day flash-back discolosures - to note that for some victims it is easier to write than to speak. UP-TO-DATE DOSSIERS of It's Abuse NOT Science fiction = Gli Abusi mentali, fisici e tecnologici NON sono Fantascienza for the time being a supplementary book, supplementary but matching also by itself not only to propose simple improvement, rather to share new particularly important DOCUMENTS.




Torna alla HOME PAGE

SPIEGAZIONI: INFORMAZIONI E DISINFORMAZIONE / RELIABLE OR FAKE REPORTS


The International Less Lethal Weapons Database provides convenient online access to original source information regarding less lethal weapons and technologies. This Database is currently only available to Government, Military, Law Enforcement and Research Agency

Al di fuori dei dati ufficiali, la maggior parte delle informazioni circolanti - tanto più se dai gruppi di cosidetti "attivisti" - provengono e riguardano l'America del Nord, ma ovunque esistono e sono frequenti, anche su impensabilmente larga scala, "abusi" di ogni genere - anche "strutturati", ed azioni lesive - apparentemente inverosimili - attuate su bersagli mirati o casualmente scelti. (Vedi i vari segnali di pericolo elencati in questo capitolo e nel più importante Links e citazioni su segnali di pericolo e in quelli collaterali Testimonianze e dubbi, Microchips impiantati nel corpo umano e ...altre sopraffazioni e violazioni). I criteri di scelta delle vittime - sia dei bambini da abusare, sia delle cavie involontarie e inconsapevoli - sembrano essere sia mirati sia casuali come viene spiegato e quanto più possibile circostanziato nei capitoli dedicati agli "abusi" e violenze su bambini: Links Europei contro la Pedofilia, il Settarismo e gli Abusi Strutturati e/o Rituali, mentre in questo e negli altri citati più sopra si descrivono le varie ed impensate possibilità lesive che vengono attuate in sordina in modo più o meno tecnologico con riferimenti esatti e in costante aggiornamento - da cui la necessità di riferirsi non solo al libro ma anche di tornare spesso al sito da cui proviene. Vedi anche il nuovo file Testimonianze di un ingegnere informatico.
Ma da queste ricerche emerge un dato sorprendente nel lungo elenco di indicazioni e dati tecnici: vi si rimanda alla quotidianità della produzione ed uso di potenzialmente anche pericolosissimi strumenti di violenza, non solo presenti negli arsenali militari - più o meno segreti - ma in libera, facile vendita, addirittura per corrispondenza.
Riassumendo.
Ed in parallelo al semplice elenco di: Sabotage Photos and List la domanda posta nel titolo del capitolo NUOVISSIME TECNOLOGIE? ADVANCED TECHNOLOGIES?TECHNOLOGIES AVANCEES? SPITZENTECHNOLOGIEN? indica la necessità di esaminare e comprovare "danneggiamenti misteriosi" con documentazioni non solo descrittive ma attestanti una ricerca tecnologica. Purtroppo in seguito a commenti e interventi dei lettori è necessaria un'energica presa di posizione per dirimere sul nascere equivoci che possono sconfessare fin dalle basi gli assunti essenziali del lavoro dell'Associazione. Oggetti e fatti come testimonianze, oppure loro ipotetici - e indisponenti - significati simbolici? Dato che sussistono gravissimi malintesi che inducono a postularne un "significato" come se queste rappresentazioni di oggetti fossero simboli, se non "marchi" o "logo",  qui va posta - e in urgente risalto - una considerazione polemica per ribadire  che le illustrazioni qui presentate descrivono - non "simboleggiano" - oggetti modificati in modo peculiare da azioni in circostanze per ora non conoscibili e che sono quindi sono vere, concrete, documentanti testimonianze fattuali di qualcosa studiabile scientificamente.
Comunque questo file/capitolo va integrato con le più varie documentazioni soprattutto illustrate. 

In conformità allo scopo di tutto il sito (e libro) qui in particolare si cerca di dissipare il paradosso della serie dannosa di disinformazioni di ogni genere e direzione imperanti sia come "negazioni" sia come denuncia più o meno fantasiosa o ossessiva di macchinazioni -, meglio esplicitandolo nel file apposito Opinioni o peggio: accuse? e Opinion or accusation?
Come esempio di eclatante pseudo-informazione si segnalano "complottisticamente" come "misteriose" le pur già da tempo attuate possibilità CONCRETE fornite dalla fisica delle onde, dalle nano-tecnologie ecc. mentre le loro manifestazioni tendono a venir etichettate dalla "gente" anche di cultura, come "" (!) se non come fantascienza Per provarne l'impatto si trova ad esempio l'annoiatron we made an annoyatron version of the think geek annoyatron. using a 555 timer chip we were able to create a small device that emits a high pitch humming sound that makes it almost impossible to find and detect. questo link - come misteri parapsicologici benché sia stato scritto senza mezzi termini e ben prima sia entrato a far del tutto parte degli usi e costumi della più ovvia quotidianità:
[Entro i prossimi cinque anni, queste tecnologie provocheranno cambiamenti fondamentali nel modo di operare delle aziende e nel modo di vivere della gente]
(vedi semplicemente: anche sofisticatissimi telefonini / look at the more than common place even sophisticated cell-phones)
PSYOPS is a means of intentionally deceiving targeted individuals and populations through a variety of sophisticated methods for specified objectives.
E mentre, non solo nei prossimi anni ma già da molto tempo, ne risultano sia armi vere e proprie, sia anche prodotti commerciali, addirittura di largo e comunissimo utilizzo, tutto questo avviene senza che chi li usa se ne renda veramente conto e si domandi come ciò sia possibile. (Vedi, anche tradotto in italiano, l'ampio articolo di Robin Ballantyne Tecnologia della repressione
Questo lungo e aggiornabile elenco di segnalazioni, citate tali e quali, mira cioé ad offrire descrizioni e segnalazioni sul come molti derivati pratici della scienza siano giunti a dei livelli di potenzialità e fattibilità molto al di sopra di una normale rappresentazione mentale "logicamente accettabile": tali da permettere quindi di produrre e gestire applicazioni ben concrete che però possono anche sfuggire di mano agli apprendisti stregoni che vi lavorano. Segnalazioni di Allarme: Internazionali è il titolo di questa pagina: infatti questo rischio può anche divenire grave pericolo quando, in mano a malintenzionati od anche solo a stupidi curiosi, questi "metodi" e/o "prodotti" vengano usati per raggiungere - in misconosciuta impunità - obiettivi lesivi di altissima efficacia. Ed è così che, fra le esperienze che hanno dato origine a questa Associazione, non è risultata inaspettata l'inimmaginabile potenza e miniaturizzazione raggiunta da tecnologie ormai di diffusa attuazione, ma ben più ancora il riscontro della facilità d'uso e di diffusione degli strumenti così ottenuti. La dettagliata elencazione - parzialissima e solo esemplificativa che qui viene proposta -  NON le indica certo come da mettere al bando in quanto tali: ne vuole stigmatizzare e sottolineare la pericolosità intrinseca se impiegate da mani esperte e determinate con intenti esplicitamente lesivi, ma anche segnalarne gli effetti dannosi se capitate in mani incoscienti e dilettantesche per scopi banali o persino per stupide curiosità.

FANTASCIENZA

Altro che "fantascienza"! Ormai quasi chiunque può usare e persino costruire "il proprio piccolo pezzo" di armamentario da "guerre stellari"... Come dimostrativo esempio,  corredati persino da alcuni links interni diretti su ... autentici "moduli d'acquisto", aggiungo - non certo consiglio! -   siti di produzione e vendita di vere "armi improprie" comunque diffuse e propangandate al pubblico come ben poco costosi "oggetti d'uso". Spero che questa PROVOCAZIONE denunci in modo convincente  - attraverso una così evidente documentazione - il fatto che NON si tratta di "fantantascienza", bensì ormai di banale oggettistica artificiale a diffusione "industriale": producibile e  commercializzabile con le modalità abituali di qualsiasi prodotto spesso con la definizione di "innocui" (anche se riscontri testimoniali attendibili riferiscono che una frequenza di uscita degli ultrasuoni - ad esempio i deratizzatori da 30.000 Hz. a 65.000Hz. con emissione ad intervali di 15 secondi - risulta  quanto meno estremamente fastidiosa.) (Vedi anche l'Audio Spotlight in Links e citazioni su segnali di pericolo.)
Si va così dai più BANALI e apparentemente innocui dissuasori a ultrasuoni, in vendita anche per corrispondenza come ad esempio in un normalissimo catalogo< di "idee utili e introvabili", (a prezzi per lo più da 22€ a 28€: nell'esempio sottocitato anche con sconti per quantità, per due o più pezzi anche assortiti!).

BASTA con Topi, Ratti, Scarafaggi e Animali domestici indesiderati
(tutti con variazioni delle rispettive frequenze degli ultrasuoni per evitare assuefazione):
  1. - Derattizzatori ad ultrasuoni (da 30.000Hz a 65.000Hz)
  2. - Scaccia scarafaggi ad ultrasuoni (da 18.000Hz a 30.000Hz)
  3. - Scaccia animali ad ultrasuoni (indispensabile per allontanare dalla Vostra proprietà qualunque animale non desiderato da 16.000Hz a 23.000Hz. per 34,60€ con sconto per quantità 27,68€ . Particolarmente indicato per cani, gatti, animali selvatici e roditori in genere... Innocuo e non percepibile per l'orecchio umano.)
  4. - Scaccia talpe e topi ad ultrasuoni (copre una superficie effettiva di 1000 mtq..., innocuo per persone e animali domestici).
Un esempio diretto di molestie tecnologiche continue:
 Electronic harassment directed-energy gang stalking

(Vedi anche in 'NUOVO' WORLD INTELLIGENCE FOUNDATION: E 007 fa la spesa su Internet:

Insomma "inventano" microspie e anti-microspie, sistemi d'arma laser e non convenzionali e robe strane tipo generatori-propulsori silenziosi coni invisibili di sofferenza e l'inquietante Piranha - generatore-propulsore perturbazioni elastiche ultrasoniche per organizzare gli interrogatori delle spie e dei terroristi reticenti.....Oppure le microspie a onde convogliate che emettono segnali elettrici e non elettromagnetici e quindi non vengono scoperte dai detector. A meno che non si usi il nostro Sinclair M16 (Sinclair era dell'intelligence inglese negli anni '30, insomma una dedica: ndr) o l'Aldebaran. Insomma una cosa è sicura: è più facile procurarsi microfoni grandi come un'unghia e nascondere telecamere nel pomello del letto che trovare un tabaccaio aperto dopo le 9 di sera.)
E vedine, sia pure indirette, segnalazioni nel capitolo Artist/Designer Andrzej Suda's case Andrezej (Andrew) Suda's DOCUMENTATION / DOCUMENTAZIONE

PUBBLICAZIONI

Molto interessante e di sicuro peso culturale è quanto spiega il generale Fabio Mini in video e in libri, a partire dalla sua biografia e da tutta la bibliografia di libri e articoli: dalla intera pagina di Einaudi
Vedine le documentazioni, su questi argomenti
a partire dal link La guerra spiegata a...,,

 ad articoli Le guerre elettromagnetiche sbarcano su “Limes”,
a video, a libri, al FaceBook personale

Inoltre esistono e - pare - su larga scala esperimenti lesivi su cavie umane inconsapevoli e alle quali viene pure impedito di ribellarsi, ma sono forse più frequenti anche "abusi NON strutturati" e in apparenza  impensabili possibilità lesive su ancor più larga scala al di fuori di ben "strutturate finalità". E che NON si tratti in generale di fantascienza e horror ma di pericolosissimi mezzi già ben collaudati, lo si può desumere non solo dalle segnalazioni di questo file/capitolo, ma anche dal - non certo recente: MARCH 4 1997 (!) - rapporto di Amnesty, convalidato dalle sue successive campagne: Trattato sul commercio delle armi: dall'Assemblea generale dell'Onu un "voto storico" per iniziare la stesura. Soddisfazione della campagna "Control arms" CS131-2006: 07/12/2006; Commercio di armi e bambini soldato

e da una serie infinita di altre possibili e tutt'altro che recenti citazioni (notare le date), da pubblicazioni ufficiali riassuntive, e da libri come questo edito nel 1999 ed anche tradotta in italiano:
Alhadeff Jan,Le armi inabilitanti non-letali Edizione Feltrinelli
e articoli come quelli di Pietro Greco: Scienzaesperienza 18 settembre 2003)
Interrompendo le relazioni con la comunità scientifica statunitense, Daniel Amit ripropone il tema del rapporto fra scienza e potere militare
Il più drastico è stato Daniel Amit, fisico statistico in forze all'Università La Sapienza di Roma, che, mentre le truppe alleate entravano a Baghdad, ha deciso di interrompere una quarantennale collaborazione con la Physical Review, rivista dell'American Physical Society e di troncare ogni rapporto ufficiale con la comunità scientifica statunitense. Ma il malessere è piuttosto diffuso nella comunità scientifica internazionale. Molti rilevano, insieme ad Amit, non solo che gli Stati Uniti stanno edificando la loro iperpotenza militare sull'alta tecnologia e sulle nuove conoscenze scientifiche, non esitando, come in Iraq, a usarla per intero sul campo. Ma anche che una parte consistente della comunità scientifica statunitense partecipa attivamente e, a differenza dal passato, senza molti se e senza molti ma alla costruzione di quell'iperpotere. Insomma ciò che rilevano Daniel Amit e molti suoi colleghi è che l'intreccio tra scienza, politica e militare negli USA è più stretto e pervasivo che in passato. Tanto da rendere corresponsabile la comunità scientifica statunitense o, almeno, una sua parte consistente della realizzazione e dell'uso di armi micidiali. Il disagio manifestato da Daniel Amit in maniera così clamorosa solleva una domanda antica e, tuttavia, drammaticamente attuale: qual è (quale deve essere) il rapporto tra scienza e guerra? Qual è (quale deve essere) oggi il rapporto tra la comunità scientifica statunitense e un'amministrazione - quella di George W. Bush - che fonda sulla forza ipertecnologica delle armi la sua strategia di sicurezza e, sembra ad alcuni, la sua strategia politica complessiva? Per rispondere a queste domande occorre chiedersi se quella di Amit e di molti suoi colleghi sul coinvolgimento degli scienziati nella nuova dottrina militare dell'amministrazione Bush sia un'analisi fondata. Molti fatti inducono a ritenere di sì. Soprattutto dopo l'11 settembre, una parte cospicua della comunità scientifica statunitense, la più grande e ricca del mondo, si sente "embedded", coinvolta direttamente, nella politica di sicurezza della nazione. ...

Travisamenti /misunderstanding

Umberto Eco
Gli scritti di questo libro sono apparsi tra inizio 2000 e fine 2005, negli anni dell'11 settembre, delle guerre in Afghanistan e in Iraq, dell'instaurazione in Italia di un regime di populismo mediatico. Leggendoli ci si accorge che sin dalla fine dello scorso millennio si sono verificati drammatici passi all'indietro. È risorto il fantasma del Pericolo Giallo, è stata riaperta la polemica antidarwiniana del XIX secolo, abbiamo di nuovo l'antisemitismo, si è riaperto il contenzioso tra Chiesa e Stato. Sembra quasi che la Storia, affannata per i balzi fatti nei due millenni precedenti, si riavvoltoli su se stessa, marciando velocemente a passo di gambero.
Questo libro propone di arrestare almeno un poco questo moto retrogrado.

Diffida
- da una mail tradotta in italiano a conclusione di un dibattito in rete /disclaimer from a mail to complete a debate risen on-line:
[Ben strana cosa è la speranza! Chi è disperato si attacca a ogni minima speranza, a ogni sia pur minima possibilità, comprese le possiblità false tanto da cadere nel ridicolo e nell'assurdo. Senza dar ascolto a ragionevoli e documentate obbiezioni, così continuano a proclamare singoli aspetti isolati dal contesto e a dovrastimare la propria situazione col rischio di venir - anche in modo fondato - etichttati come stravaganti o pazzi: distruggendo così la credibilità di tutti invece che venir presi sul serio e fornendo a chi li colpisce una fra le più efficaci armi per proteggere se stessi.]

Hope is a strange thing.  Someone who has none, grasps at any little possibility, even if it is a false possibility, because they really want some hope. Almost all of the victims are so confused and frustrated, even hopeless, that they frequently grasp at the ridiculous and absurd.  I truly have had trouble keeping things realistic in my own mind, but even through all I have been through I mostly have kept a good (though tenuous at times) grasp on reality.  ... Most don't listen and continue to over think their situations. ...
... The victims need to all get it right, or their never going to be taken seriously. ... One of the victims ... is desperate to get relief so much that he goes off on wild, and useless, tangents, much like many of the victims. He helps his attackers by destroying his own credibility. It's one of the feds' most effective weapons for protecting themselves against discovery by those - courts etc. - most able to help us.

Si parla - e straparla  - di un incombente Nuovo ordine mondiale attribuendone l'identità a uno Stato e ad un Governo piuttosto che ad un altro, invece che al ben più plausibile - anche se imprecisato - Quarto livello come definito nel libro citato qui sotto. Ma è ben probabile che almeno una parte della relativa attività sia da presentarsi come viene riassunta nel vecchio Blog di Beppe Grillo del 14 giugno 2006: La testa del serpente. / An hypothetic New World Order? Pertaining to whom? To an actual Government or to a Fourth level, not yet defined but enough explained on the book quoted below? Any way at least the summary The snake's head on Beppe Grillo's Blog looks as plausible part of a portrait.

quarto livello
Il quarto livello. 11 settembre 2001 ultimo atto? Dalla rete nera del crimine alla guerra santa di Osama bin Laden
Vedi il concetto di soldato professionista tecnologico-burocratico nel libro di Fabio Mini:
La guerra ambientale è in atto - Intervento de Gen. Fabio Mini
soldato tecnologico
Fabio Mini:

La guerra dopo la guerra. Soldati, burocrati e mercenari nell'epoca della pace virtuale
Einaudi

In un certo senso si straparla anche quando si cita il cosidetto Bilderberg Group, attribuendovi chissà quali poteri e confondendone la riservatezza con una speciale importanza. / Not to confuse
self-restraint identified with top powers?
Una peculiare riservatezza va comunque attivata a proposito di Conspirancy theories Shadow Government che in Google trova ben Circa 399.000 risultati in 0,06 secondi

Questa pare destinata a diventare una edizione epocale di Bilderberg. Per la prima volta il gruppo ha diramato una specie di nota stampa, scrivendo all'Ansa quattro banalità dove tiene a far sapere che durante gli incontri non si decide e non si vota nulla. Dunque esistono, anche se non dicono che fanno. Per la prima volta in 50 anni, poi, domani avrà luogo una contestazione al meeting.

E - citato testualmente - da altre fonti (vedi anche in Opinioni o peggio accuse? Opinion or accusation?)
Può essere illuminante ricordare come la stampa definisse il Bilderberg, in occasione dei suoi meeting a porte chiuse che si sono susseguiti negli ultimi decenni dalla Turchia all’Inghilterra, da Cernobbio ad Aquisgrana, dalla Francia alla Confederazione Elvetica.
Il Messaggero (23 aprile 1977): i padroni del mondo occidentale.Il Corriere del Ticino (16 maggio 1981): Il governo mondiale in seduta. Il Giorno (aprile 1987): Governo ombra del mondo.
La stampa statunitense, all’atto della fondazione, definì la Trilateral né più e né meno che una filiazione del Bilderberg. Si noti però come il Sistema mostri un’anima non solo capitalista e come il suo obiettivo non sia un’egemonia soltanto “economica”.E un’organizzazione semi-ufficiale (le notizie fornite dalla pubblica informazione sono sempre state rare e discontinue) creata nel 1973, che riunisce altissime personalità della finanza e della politica, docenti universitari, esponenti sindacali e giornalisti. Questi personaggi provengono da Stati Uniti, Europa e Giappone.
Da una mail del 23-06-2006 BBC, CNN on Ultra-Secret Meeting of Global Elite riceviamo una segnalazione corredata da molti links - che come al solito presentiamo non tradotta dalla fonte originale a cui rivolgersi in caso di dubbi e di aggiornamenti. / Here below is endorsed a NEW message sending to some links: for asks and doubts and up-dates go to the linked source.
According to BBC, CNN, and other major media articles below, the Bilderberg Group (or Bilderbergers) is composed of over 100 of the world's most powerful leaders. Why have so few people ever heard of this gathering of the global elite? Founded in 1954, the annual meeting of the Bilderberg Group has always been shrouded in the utmost secrecy. Until just a few years ago, you could not even find mention of it in any mainstream sources. In the past, many who tried to expose the Bilderbergers were labelled conspiracy nuts. Yet just in the past few years, the media have begun to cover these top secret yearly meetings. June 3, 2004, BBC News< The Bilderberg group, an elite coterie of Western thinkers and power-brokers, has been accused of fixing the fate of the world behind closed doors. On Thursday the Bilderberg group marks its 50th anniversary with the start of its yearly meeting. For four days some of the West's chief political movers, business leaders, bankers, industrialists and strategic thinkers will hunker down in a five-star hotel in northern Italy [Cernobbio/Stresa] to talk about global issues. What sets Bilderberg apart from other high-powered get-togethers... is its mystique. Not a word of what is said at Bilderberg meetings can be breathed outside. No reporters are invited in and while confidential minutes of meetings are taken, names are not noted. The group, which includes luminaries such as Henry Kissinger and former UK chancellor Kenneth Clarke, does not even have a website. In the void created by such aloofness, an extraordinary conspiracy theory has grown up around the group that alleges the fate of the world is largely decided by Bilderberg.


May 24, 2006, Ottawa Citizen (leading newspaper of Canada's capital city): snippets from the original article. What they talked about at the Brookstreet Hotel is still a secret. The group meets annually, and is usually rumoured to discuss international politics and business, from Middle East crises to oil prices. The meetings always draw intensely curious outsiders who believe the Bilderbergers need to be exposed. One of these is Daniel Estulin, a Canadian who moved to Spain about 15 years ago -- because, he says, the Central Intelligence Agency tried to kill him. He feels safer in Spain. I'm much further out of the reach of the secret service - both Canadian and American. I write the stories everyone else is afraid to write, he said. He and others staked out positions on the sidewalk where they could get a clear view of the hotel's front door. For hours, they watched through binoculars and telephoto lenses, waiting as men and women got into limos. Cameras clicked, and the Bilderberg-watchers scrolled through digital images afterwards, trying to identify which member of the group they had just recorded. Alex Jones, a documentary filmmaker from Texas, showed up with two of his crew. Man, this is just evil, he muttered as he paced up and down, watching more limos drive past. He was detained on his arrival in Canada, but says he was released after other media asked questions about him. It's a group of very powerful individuals whose objective is to create one world government, based on an economic model from the Middle Ages, he said. This would be a post-industrial model where you have slaves and slave owners.

Comments and summary from WantToKnow site and post:
The meetings of a secretive global think-tank would bring 100 of the world's most powerful and influential figures to Ottawa next month [for] deliberations on such weighty issues as the direction of global oil markets and potential military action against Iran. Reports circulating on the Internet say this year's Bilderberg Conference will be held June 8-11 at the Brookstreet Hotel - a rumour the hotel would not confirm. Patrice Basille, general manager of the Brookstreet Hotel, said no event associated with the Bilderberg group has been formally booked. What is the Bilderberg? he asked. This is the first I've heard about it. Journalists aren't allowed to attend the sessions, and staff at the host hotels are told not to confirm or deny any event is scheduled. But, if a gathering in Ottawa is anything like past Bilderbergs, invitees will be drawn from the pages of International Who's Who, with a emphasis on political and corporate leadership and strong representation of the oil and banking industries. The Bilderberg has been accused of being everything from a Zionist cabal building a single global government to a secret star-chamber that seeks to fix the price of oil and presidential elections. Even some rational critics suspect the Bilderberg's meetings set the economic and political agenda for much of the industrialized world without any public oversight or accountability. They denounce the Bilderberg as elitist and overly secretive, calling it an anti-democratic gathering of the high priests of globalization.

They're a bunch of powerful people. They meet in secret. I do think that, by and large, many members of the Bilderberg Group actually see themselves in much the same way as the conspiracy theorists see them, as this shadowy cabal out... to influence world events. Bilderberg is into... a new world order. They see themselves as head hunters. They'll get an up-and-coming politician who they think may be president or prime minister one day. As globalist industrialist leaders who believe that politics shouldn't be in the hand of the politicians, they try and influence them with wise words. Bildergerg's secrecy, I think, harks back specifically to Henry Kissinger who... loves the idea of being this shadowy, secret figure.
Ma se è pur vero che la lista dei membri del Bilderberg è "segreta ed elitaria", lo scorrere dei nomi NON esaurisce certo l'elenco dei nomi "eccellenti", dei leaders di ben noti e attivi "gruppi di Potere" in piena e purtroppo spesso pericolosa o almeno dannosa azione. Si vocifera che esistano e si combattano o alleino di volta in volta tra di loro chi dice dieci, chi quaranta di queste lobbies, mafie, gruppi-ombra ecc.: non sarebbe forse di fondamentale e superiore pubblica utilità cercar di riconoscerne e collegarne i componenti secondo una mappa aggiornata, comprensiva e organica e non solo unilaterale? Un accurata disamina e selezione di queste attribuzioni di nomi e di situazioni politico-finanziarie sicuramente produrrà risultati inaspettati ed intriganti. / Any way the "Bilderbergers' list" don't complete the directory of the world's Very Important Persons. Rumors - for the time being: only rumors - tell that there are, someone says ten someone forty, active High Powers Groups sometimes enemies together sometimes allied, but notwithstanding ever potential source and efficient cause of dangers. Isn't a basic duty to try to better know each group and its members or participants, and mostly their condition on settled or volatile wealth instead to fix the attention on only an unique one? Surely doing such a careful examination will get some unexpected surprises, or rather not only unexpected than puzzling ones.

Un termine vecchio e abusato - New World Order NWO - proclamato clamorosamente come "novità" in un determinato contesto storico da George Bush senior, sembra attingere piuttosto a organizzazioni ultracattoliche: Alleanza cattolica, Tradizione, Famiglia e Proprietà/Sociedade Brasileira de Defesa da Tradição, Família e Propriedad ecc.
Questa locuzione/acronimo si è generalizzata nel definire il diffuso allarme per un ipotetico gigantesco, internazionale, multi-generazionale intrigo, definito come New World Order: che forse sarebbe meglio chiamare Old World Order, in quanto relativamente attendibili fonti parlerebbero di volontà di RESTAURAZIONE presentata da una bizzarra organizzazione "politica" Merovingia - cioè precedente Carlo Magno - con sedi in Italia meridionale e in Argentina. Comunque sia, sicuramente un "qualcosa" di supernazionale e in fondo extra-storico esiste e si fa sentire...: ma da inquadrarsi non solo su mentalità occidento-centriche.

Con molta probabilità, molto più incisivo sulle sorti quanto meno dell'Europa del dopoguerra se non sulle sorti mondiali è stato forse il meno noto Pinay Cercle, a quanto risulta molto "peggiore":

En 1972, le Cercle commande un rapport à l’Institut pour l’étude des conflits sur «la sécurité européenne et le problème soviétique». Brian Crozier y dresse une description apocalyptique du péril rouge sur le point d’envahir l’Europe et de détruire sa civilisation. Maître Jean Violet se rend à la Maison-Blanche pour en remettre une copie au président Richard Nixon et au conseiller national de sécurité Henry Kissinger, ainsi qu’à l’Élysée pour le président Georges Pompidou. Le document est intégralement publié dans Le Monde moderne, il est diffusé par l’Académie européenne des sciences politiques et par le Congrès pour la liberté de la culture à leurs membres. Il se répand dans la presse par le biais de l’agence Forum World Features. Le Cercle a également été mis en cause dans des opérations de déstabilisation du chancelier allemand Willy Brandt au profit de Franz Joseph Strauss [Sur l’Organisation secrète d’action révolutionnaire nationale (OSARN) dite la Cagoule, on se reportera à notre enquête Histoire secrète de l’Oréal par Thierry Meyssan, fondeur du reseauvoltaire.net, 3 mars 2004.], et contre le chancelier autrichien Bruno Kreisky et le Premier ministre suédois Olof Palme. Il a aussi joué un rôle dans la campagne de presse ayant favorisé l’ascension de Margaret Thatcher. Dans les années 80, le Cercle Pinay devint le Cercle Violet dans la mesure ou le président Antoine Pinay sombra progressivement dans la sénilité. On ignore s’il continua à fonctionner après la chute de l’URSS. La dernière réunion connue s’est tenue à Oman, en 1990. Le général Schwatzkopf, qui était en train de déployer ses troupes dans la région pour l’opération Tempête du désert, y participa. De même, on ignore si Antoine Pinay, Jean Violet et l’archiduc Otto de Habsbourg étaient les dirigeants effectifs du Cercle ou simplement ses cautions. Dans ses mémoires, Alan Clark, secrétaire d’État à la défense du cabinet Thatcher, qui assista à diverses réunions, assure que le Cercle était un outil créé par la CIA. Antoine Pinay est décédé le 13 décembre 1994 à l’âge de 99 ans.

These two decades saw a proliferation of right-wing, quasi official and secretive groups that co-ordinated intelligence, propaganda and undertook covert black-operations around the globe. One of the most shadowy of all is the Pinay Cercle, named after its founder Antoine Pinay, Premier of France in 1951. Known more simply as Le Cercle it is recognised as a more clandestine sister organisation to the already very secretive Bilderberg Group1 - a "behind-the-scenes ‘invisible’ influence" network. perhaps more sinister, and certainly more shadowy. Le cercle [so described by the] author Stephen Dorrill also believes there are serpentine inter-connections between Le Cercle and the Gladio network, [vedine il sito ufficiale]: stay-behind anti communist military guerrilla force set up by Nato’s Supreme Headquarters Allied Powers Europe (SHAPE) during the "fifties", that was largely composed of ex Nazi’s.
David Guyatt, 1999

Televideo:27/01008 14:32 Davos:
pace in MO e clima priorità 20 Davos: pace in MO e clima priorità 2008 Pace in Medio Oriente e azioni concrete nella lotta ai cambiamenti climatici: queste alcune delle priorità per il 2008 indicate a Davos dal World Economic Forum (Wef)
(The World Economic Forum (WEF) is a Geneva-based foundation whose annual meeting of top business leaders, national political leaders (presidents, prime ministers and others), and selected intellectuals and journalists is usually held in Davos, Switzerland. There are also regional meetings throughout the year. It was founded in 1971 by Klaus M. Schwab, a business professor in Switzerland.) (A "literary" curiosity: the Hotel Schatzalp: this former sanatorium was a pioneering site for research into TB and the setting for Thomas Mann's The Magic Mountain.)
 

Davos: Wealth, power and a sprinkling of stardust The World Economic Forum gathers in a small town in Switzerland tomorrow (Tuesday, 22 January 2008). Who will be there, and what's at stake?. For a few days an obscene proportion of the world's wealth and clout will be concentrated in one normally obscure Alpine town. Some 27 heads of state or government; 113 cabinet ministers; hundreds of chief executives, bankers, sovereign wealth fund managers, economists and the media: about 2,500 participants in all. This concentrated, eclectic mix of the top slice of humanity is part of the "magic" of this mountain redoubt....it is no wonder the place will be surrounded by barbed wire and intense security. If you've ever wanted to know what the Swiss army is for (apart from inventing handy little multi-tools), an attempt to penetrate the perimeter of Davos will tell you, as 5,000 troops do their bit to protect international capitalism from its enemies. The WEF gets under way this week, and the formal title of the week's proceedings, as ever, gives little away about the true agenda. The Power of Collaborative Innovation, while suggestive of the business elite's obsessions with the pace of technological change,... The prominent role allotted to Mr Wang, while not entirely novel, is nonetheless significant. This year at Davos there will be fewer figures from Hollywood, and rather more representing the new forces in the global economy – the new transnationals based in China, India, other rapidly growing emerging economies and the sovereign wealth funds that those nations and the petro-states of the Gulf now command. The prospects for the BRICs (Brazil, Russia, India, China and their smaller satellite economies) have been one of the staples of international gatherings for years, but now the ruminations have a little more point to them. In 2008, for the first time, China will contribute more to the growth of the world economy than the United States. Double-digit growth in China should still just be possible this year, and it alone seems to stand between the world and a full-blown recession.... This is as it should be. The event has been growing in importance and prominence since its pioneering days in the early 1970s. In 1971 a German-born Swiss economist named Klaus Schwab hit upon the idea of an eclectic, informal, low-key, almost secretive gathering of the world's most influential figures and founded a not-for-profit foundation to achieve his ends. In those days it had much in common with the Bilderberg group, but today the WEF has left its modest beginnings way behind and actively seeks out the attention of the world, whether it is to launch a campaign against World Poverty (as Gordon Brown and Bono did in 2005) or to balance the needs and aspirations of the old economies of the West, the emerging economies of the east and the still poor billions in the south. ...
Da considerare sotto un profilo di maggior larghezza di vedute e pertanto di auspicabile obbiettività (?)
Mentre molte persone discutono sulla questione Bildeberg (migliaia di siti e blog ne parlano),solo rainews24 in Italia e poche altri media nel mondo (il Washington post e Radio France) trattano dell’Alliance Base: una sovrastruttura con sede a Parigi che riunisce i servizi segreti di USA, Francia, Germania, Gran Bretagna e quasi certamente Italia. Su questo argomento è doveroso il video prodotto da RaiNews24, una delle poche fonti libere e obiettive di cui disponiamo. Mi limito segnalare alcune frasi di Dana Priest, premio Pulizer, la prima giornalista a segnalare questa associazione di servizi segreti in un articolo sul Washington post, già nel 2003:
Il mondo non è quello che sembra ... pensavo dopo vent’anni di lavoro come giornalista che non mi sarei più sorpresa. Invece è successo. Il mio esempio preferito in questo senso riguarda il periodo in cui il ministro della difesa Donald Rumsfeld [americana] si scagliava con forza contro i francesi, che si rifiutavano di mandare i loro soldati in Iraq. I senatori proibirono la parola french fries e la sostituirono con freedom fries. Ebbene, in quel periodo, la Francia era la seconda nazione dopo la Gran Bretagna che ha aiutato di più la CIA. ... Quindi la Francia era aspramente criticata, e da parte sua rispondeva dicendo che la sua posizione era giusta e gli americani erano pazzi. Ma allo stesso tempo non diceva nulla sull’importante collaborazione con l’America. Nessun accenno alla cosa. Eppure questo avviene. È questa la grande notizia.
Segnalo inoltre che in rete si parla pochissimo di Alliance Base, al contrario di Bilderberg.
Chiediamoci il perché.

(citazione dal blog Non contro ma per! di domenica, 17 dicembre 2006 Accade in Francia: Alliance Base.)

Attendibilissima e sempre documentante in modo puntuale è comunque sempre l'italiana emittente RAI NEWS 24: se ne ricavano segnalazioni, illustrazioni e LINKS su moltissimi argomenti fra i quali la lunga serie delle cosidette armi-non-convenzionali - non solo quelle "di energia" invece che "cinetiche", ma anche quelle chimiche - di utilizzo sia "privato" che apertamente "ufficiale".
Un esempio di doppi equivoci e fraintendimenti: "Non-lethal" Weapons? Speciali "armi super-tecnologiche"??? tecnologia delle "micro-onde"??? (Da articoli sulla Guerra del Golfo - 1990-1991 - datati 2001)How does one burn a body beyond recognition and leave the clothing intact and not even singed? How? using white phosphorus W.P. - nicknamed by soldiers: Willi Pete. [Come è possibile carbonizzare un corpo fino a renderlo irriconoscibile, e lasciare i vestiti intatti, neppure bruciacchiati? Donne e bambini uccisi con le bombe al fosforo. E' stato ora dimostrato e denunciato che tale risultato era dovuto al fosforo bianco, in gergo dai soldati Usa soprannominato Willy Pete W.P.] Vedi:  fotografie dei link 1 e 2 (Gulf War)

Nota Bene / Disclaimer: Tutti i dati presentati in questo sito, nel libro attuale e nelle successive riedizioni sono rigorosamente controllati per evitare ogni rischio di equivoci e di erronee interpretazioni. In mancanza di sicuri APPURATI elementi ogni documento vi viene presentato a comprovare FATTI e non a proporne suggestionanti cause o peggio attribuirne responsabilità.
Per questo solo ora - da quando cioé la notizia è apparsa sui media - possiamo segnalare come causa di questi casi il già da lungo tempo conosciuto e USATO fosforo bianco. / With the maximum of caution we ever choose only documents probing FACTS, avoiding the more every not already published sure interpretation regarding causes or -  worse - reponsabilities. So just at present when this matter has been highlighted by media we publish this notice regarding the - well known and from longtime USED - white phosphorus. Ci scusiamo se qualcuno ha creduto poterci confondere con chi, in altra sede e ben diversamente da noi, ha attribuito la causa di questo "strano" fenomeno a ipotetiche "nuove" tecnologie non per evidenziare il fatto ma per comprovare le PROPRIE idee con un'ipotetica accusa
The recent stories from CNN and the Air Force Times reveal "new" weapon to be used by our military.
We aknowledge the readers if maybe one could have confused us with other sites where - and with Authors who - in an irresponsible way, as shared in the thereunder assunption, dare to impute hypothetical responsibility on claiming the fault of an - hypothetical - "new" technology, instead to evidence only the fact itself. Micro-wave technology has been around for years and it is well known that it can be deadly if focused into a beam. Has it already been used?

How does one burn a body beyond recognition and leave the clothing intact and not even singed? If this is the result of some new microwave technology, is it really non-lethal, or can it be used in some other non-disclosed application?
Quando invece si legge in una una dichiarazione ufficiale /Instead when an official statement notifies:

White phosphorus is not banned by any treaty to which the United States is a signatory. Smokes and obscurants comprise a category of materials that are not used militarily as direct chemical agents. The United States retains its ability to employ incendiaries to hold high-priority military targets at risk in a manner consistent with the principle of proportionality that governs the use of all weapons under existing law. The use of white phosphorus or fuel air explosives are not prohibited or restricted by Protocol II of the Certain Conventional Weapons Convention (CCWC), the Convention on Prohibitions or Restrictions on the Use of Certain Conventional Weapons which may be Deemed to be Excessively Injurious or to have Indiscriminate Effects.
Da considerare i vari aspetti di questa disamina in:
Opinioni o peggio: accuse? and Opinion or accusation?
Vanno comunque spesso ascoltate le trasmissioni e/o consultato il sito di RaiNews24/Inchieste per tenersi aggiornati tramite le sue inchieste - sempre puntuali - riguardanti anche armi chimico-fisiche e nucleari.
Videos and/or site of RaiNews24/Inchieste should be often visualized to be ever timely informed by their so exact references and skilled inquiries

Amira Hass articleGaza burn victims exhibit possible signs of white phosphorous wounds By Amira Hass
GAZA - Palestinian doctors at a number of hospitals in the Gaza Strip informed foreign medical experts allowed into the area over the past two weeks that they were witnessing an unexpected deterioration in the condition of their burn victims. They described the same phenomenon: Two weeks after being injured, the burn victims seemed to be getting worse, requiring skin grafts abroad. In other instances, internal tissue was also destroyed.
"When the phosphorus comes in contact with living tissue it causes its damage by 'eating' away at it. Characteristics of a phosphorus wound are: chemical burns accompanied by extreme pain, damage to tissue ... the phosphorus may seep into the body and damage internal organs. In the long run, kidney failure and the spread of infection are characteristic ... In conclusion: a wound by an ordinance containing explosive phosphorus is inherently dangerous and has the potential to cause serious damage to tissue."
A document entitled "Exposure to White Phosphorus," prepared by Medical Field Operations HQ and sent from the Health Ministry notes that "most of the data on phosphorus wounds stems from animal testing and accidents. Exposure to white phosphorus is highly poisonous, according to many lab experiments. Burns covering a small area of the body, 12-15 percent in lab animals and less than 10 percent in humans, may be lethal as a result of its effects, mostly on the liver, heart and kidneys."
Related articles:
Human rights: IDF using white phosphorous bombs in attacks on Gaza Human Rights Watch: Israel using white phosphorus munitions in GazaGazans say IDF troops ignored white flags and shot at them Accadimenti (PSEUDO-) MISTERIOSI: scarica elettrica con tipiche - in questo caso: superficiali - lesioni Un file/capitolo è dedicato espressamente con documentazioni descrittive e iconografiche ai coinvolgimenti biologici/on biological targets degli accadimenti (pseudo-)misteriosi: alcuni dei quali ripresentati anche in questo file. Il fatto è accaduto e la foto scattata il 24 novembre 2005 nello stesso giorno in cui proprio questo file è stato disorganizzato tanto da dover venir del tutto rifatto - come dimostrano le dimensioni e la sorgente HTML differenti dagli altri files del sito - in concomitanza anche con il danneggiamento non certo casuale proprio del file di un altro sito Imbroglio è il contrario di sviluppo, ospitante a sua volta la testimonianza italiana.
Ma se una scarica più potente - come ad esempio un fulmine naturale o un suo equivalente artificiale - avrebbe potuto perfino carbonizzare l'osso sottostante, quel che qui vogliamo evidenziare è la LIMITATEZZA poco disturbante delle lesioni e la subitaneità di emissione della scarica: scarica che proveniva da una pila, subito dopo - e fino ad ora - ritornata al suo normale funzionamento.        ustione iniziale
Le due flittene "flosce" a tutto spessore epidermide-sottocutaneo senza alcun segno di infiammazione sono comparse immediatamente sul dito che appena sfiorava l'oggetto in questione. Le vesciche - come pure in seguito i "buchi" della seconda fotografia - sono due in quanto entrata e uscita della scarica


font face="Garamond">To document psudo-mysterious happenings, here we share two photos the first nearest to fact at November 24 2005 (when also other harmful deeds happened: amid them just this file was so damaged to need to be rebuilt, as well one of another site Imbroglio è il contrario di sviluppo
endorsing too the "awkward" Italian testimony. The second photo shows how three days after appeared a particular of its next evolution. The two evidenced flabby profound blisters and their succeeding holes are noticeable for the lack of inflammatory rash around them: they are two since enter and exit of electric discharge. Any way these lesions were very mild and superficial: if the discharge should have been more powerful it could have carbonized even the bone. But this is not at the first place of interest: what is more momentous is the very SMALL extension of lesions in sum up also not disturbing, and the EXACT sudden discharge coming from a normal battery which just after performed again as a normal one functioning normally till now. Foto scattata tre giorni dopo, comprovante l'aspetto della/e lesione/i nella decina di giorni successivi: tipici buchi rotondi a tutto spessore senza segni di infiammazione. / On next days the lesions came into view as rather deep typical holes without inflammatory signs.


Questo sarebbe comunque un documento abbastanza banale se non fosse correlato a una serie di fatti concomitanti rispetto ai quali possiamo solo presentare "domande" e non evidenze e certezze.
La scarica elettrica in questione è partita da una semplice pila Duracell plus alkaline seminuova alloggiata come di norma in un piccolo e banale orologio da tavolo, ed è partita senza altri indizi mentre si cercava di capire il perchè l'orologio si fosse improvvisamente fermato.
A dimostrazione che molto spesso le sensazioni soggettive NON corrispondono alla realtà, la FALSA sensazione che corrispose alle obbiettività sensoriale delle (false)-ustioni cutanee non termiche, doppie di entrata e di uscita in quanto provocate oggettivamente da una scarica di "energia" lesiva: ben differente però da quella che avrebbe potuto partire da un eventuale piccolo taser, ben differente se non altro proprio perché soggettivamente molto simile ad una normalissima "scottatura" della cute e non allo "sconvolgimento" Ma l'aspetto forse più inquietante di questo e degli analoghi pseudo-misteri accaduti finora consiste nel fatto che - FINORA - nessuno di essi ha provocato danni non solo non sostanziali ma neanche troppo "fastidiosi", né è diventato un vero pericolo: proprio alcuni particolari di questo caso si prestano bene come esempio di questo assunto. Il banale orologio era - ed è - posto di fronte alla finestra di fianco ad un ben più importante - e costoso - Panasonic Fax-segreteria telefonica multifunzione invece rimasto assolutamente indisturbato. Ma ancor più bizzarro è il dito e la zona di dito - la parte dorsale della seconda falange dell'anulare - cui è stata destinata la scarica elettrica: benché le pile fossero state maneggiate per alcuni minuti - ovviamente con i polpastrelli del pollice e dell'incdice della mano destra - la scarica si era diretta verso una zona in cui anche lesioni aperte e profonde della durata di un paio di settimane non potevano causare limitazioni funzionali. Ma le stranezze non si fermano qui: l'orologio che era rimasto fermo per un'ora ESATTA si riavviò da solo all'esatto minuto in cui si era fermato.
Quattro elementi sono quindi da considerare:
    la fallacia delle sensazioni soggettive;
  • la infinitesima PRECISIONE della scarica e la stranezza della sua attivazione;
  • ma, come domanda e richiesta di testimonianze: è successo in altri casi ed ad altre persone di orologi che senza alcuna causa apparente si fermano per un'ora esatta - ripartendo all'ESATTO minuto dell'ora dopo?
  • finora TUTTI i casi segnalati riguardano danni DI SCARSA IMPORTANZA a oggetti e lesioni a organismi viventi altrettanto di poco momento e di poco "disturbo.

ustione inizialeThese images and their story should be insignificant if not related to other facts: on regard of which if we can't give more precise data, rather we wish ourselves ASK for further evidences. A normal little table-clock suddenly shut down even if endorsing bacteries recently renewed: on opening the bacteries place to search why the clock was stopping a sudden electric discharge came from only one of the two normal little Duracell bacteries, producing the (fake-)burns on a finger's skin as shown in the above pictures. A subjective - fake - feeling gave the impression that the bactery was very hot: it is to say that it was very difficult subjectively to recognize the difference from a discharge coming from and a burning temperature inside. Furthermore it is to be considered that the sudden discharge "burnt" the finger not acting as a... minimal taser but in a very different way: entering, exiting and wounding objectively in a visible lasting time the only near not touching skin and not - as tasers' high potential perform - hurting subjectively for a short time the neuro-muscolar system.
Another strange fact for further inquiries is that the little clock - into which there were the bacteries - stopped for ONE hour and then started out again by itself at the exact minute.
These images and their story should be insignificant if not related to other facts: on regard of which if we can't give more precise data, rather we wish ourselves ASK for further evidences.
evoluzione ustioneBut a much more serious consideration regards the - till now - described "fake- mysteries": in fact  NONE of them actually caused any substantially troublesome detriment and/or dangerous situation. For a main example is this case: the little clock was placed near the let intact - surely more useful and costly - Panasonic multi-function Tel-Fax-Answering service; any way similar occurrence happened to the "cup" which was "cut" when EMPTY and instead kept safe a nearby pot full of honey. Therefore this wound didn't make annoyance even if the "holes" lasted for about fifteen days: a very different effect should have been if the "burns-holes" have wounded and lasted on the fingertips of the THUMB AND FOREFINGER of the RIGHT HAND, fingertips which had just handled the batteries for some minutes.
FOUR elements are thus to be considered:
  • subjective feelings can be deceitful;
  • the extreme PRECISION on time and space of the discharge coming from only ONE of the two normal batteries;
  • besides it is to ask for further testimonies on regard of the oddity already occurred to some persons regarding clocks and watches stopping for ONE exact hour;
  • it is binding to admit that till now EVERY DAMAGE and EVERY PERSONAL HARM caused no substantial hindrances or or real loss

VIOLENZE NON DA "GUERRA TECNOLOGICA"

Per collegamenti e informazioni più articolati sull'argomento delle mutilazioni vedi in #bambini e ed ancor meglio in Testimonianze e dubbi  e soprattutto in TOTEM AND TABOO REVISITED: awful and fertile rise of new superstitions
Dal IV secolo la Chiesa proibì alle donne di cantare nei luoghi di culto, rispettando il principio di San Paolo secondo il quale "Mulieres in Ecclesiis taceant" (le donne in Chiesa tacciano). Le parti acute di soprano e contralto, caratteristiche dellavoce femminile, vennero di conseguenza eseguite da voci bianche maschili o da uomini che cantando in falsetto emulavano la voce femminile e dei fanciulli.
E' notorio come in secoli non troppo lontani (!) si castrassero bambini per mantenerne la "voce bianca" e così ottenere dei soprani "speciali": ad esempio ascoltate la voce di Alessandro Moreschi registrata nel 1902 e vedi il caso del famoso Farinelli (Carlo Broschi, detto Farinelli 1705 - 1782 ); ma se la mutilazione sottocitata - ...un - creduto! - e ampiamente sbandierato successo del COMPORTAMENTISMO -  è ancora più raccapricciante nella sua quasi "banalità" di situazione "privata": comunque ne esemplifica bene teoria, impostazione e principi.



As Nature Made Him:The Boy Who Was Raised As a Girl
by John Colapinto .
(Ne è stata fatta anche una traduzione in italiano ma ora è introvabile.

Microchips e altre violazioni

Microchip nel cervello: privacy a rischio<
Most RFID devices contain at least two parts: 1) An integrated circuit for storing and processing information, modulating and demodulating a radio-frequency (RF) signal; and 2) An antenna for receiving and transmitting signals. With the second RFID part, the antenna, implanted subject can receive sounds, even verbal orders, and thus be subjected to control against his or her best interest, a method of mind control. With the antenna, the subject can also receive electronic pain and injury meeting torture criterion. The antenna has capacity to covertly assassinate the target by directing electric energy from hand-held devices or satellite to a vulnerable body or organ part. Thus, cause of death is attributed to the subject's vulnerability recorded in medical records and viewed by most people as death by "natural cause." (For information on NSA neural remote monitoring, see
NSA Signals Intelligence Use of EMF Brain Stimulation, www.surveillanceissues.com/relatedwebsites.htm)
Ed esistono pure - e da molti decenni - forme altamente subdole di attuazione di "lesioni" personali gravi o gravissime con danni permenenti o quasi, ma MAI DIAGNOSTICATE in sede di referto. Vedine ampia documentazione anche di prima mano nel capitolo: MICROCHIPS: IMPIANTI NEL CORPO UMANO in riferimento allo Statuto ove si deprecano le violazioni medicalizzate .Il 20 maggio 2003 l'Authority italiana Garante per la Privacy ha dichiarato che gli "impianti" però sono da proscrivere comunque anche se richiesti dal soggetto stesso - ... neppure il consenso dell'interessato può rendere legittimo l'inserimento nel suo corpo di un chip... -, dimostrando di non essere informato che da decenni questi strumenti sono addiritura inscritti nel l'Elenco Ufficiale delle tariffe minime nazionali degli onorari per le prestazioni medico-chirurgiche ed odontoiatriche, sotto la dicitura applicazione di elettrodi e di stabilizzazione di elettrodi e applicazione stimolatori).
Il Ministero della Salute ha finanziato con 20 milioni di Euro un progetto di ricerca coordinato dalla prima Divisione Universitaria di Neurologia delle Molinette. Obbietivo: il perfezionamento di una tecnica chirurgica per il trattamento delle persone colpite dal morbo di Parkinson. L'intervento consiste nel posizionamento di un elettrodo nel cervello per migliorare la capacità motoria del paziente quando la malattia è in stato avanzato e i farmaci non producono più effetto.
Il finanziamento permette di continuare la sperimentazione già avviata nel '98 con ottimi risultati... (La Stampa Venerdì 19 luglio 2002 (pag.41: Torino e Provincia) In data 7 settembre 2004, ho ricevuto la seguente comunicazione da parte della collega Angela Valtancoli, segnalazione che forse potrebbe render più... "logica" (!) l'entità della cifra stanziata per la "sperimentazione" piemontese:
Elettrodi nel cervello e telecomando per calmare i pazienti Articoletto fra le cronache del Corriere di sabato 4 settembre subito sotto l’oncologo arrestato e la gogna della fecondazione assistita con presunti danni-figli. ...  Istituto Besta di Milano, forse il miglior centro italiano di neurochirurgia; prof. Broggi e prof. Franzini, neurochirurghi, spiegano trattarsi di una neuromodulazione a bassissimo voltaggio che ha l’effetto di tenere sotto controllo l’agitazione psicomotoria.
Niente a che vedere con la lobotomia- si precisa
[l’affermazione non petita coglie di sorpresa]
- Gli elettrodi inviati nel cervello in stereotassia - si apprende - vengono collegati con due pacemaker neurologici impiantati sotto pelle nella zona della clavicola che possono essere accesi, spenti, regolati. programmati grazie a un telecomando che rimane in mano al medico. Per il malato né disagi né dolore né cambiamento della personalità: è una neurochirurgia assimilabile alla terapia farmacologia,[per la verità la terapia farmacologia qualche disagio lo dà: pensi].
Il Comitato etico del Besta sta mettendo a punto un protocollo. Molti dei pazienti così trattati sono riusciti a tornare alla vita, uscendo dai manicomi - conclude il prof Broggi. Certo, come per i farmaci o la psicoterapia vi saranno indicazioni, controindicazioni, effetti collaterali, ovviamente non citati nell’articolo per ragioni di spazio. [Peccato però perché le informazioni parziali sono pericolose, soprattutto in materie così complesse e delicate e a lungo termine come il trattamento dei disturbimentali. Non c’è peggior bugia di una parziale verità si continua a ripetere].Forse funzionerà, comunque ci documenteremo. Rimarrà l’errore scientifico fondamentale, a livello epistemologico, di considerare Il disturbo mentale  assimilabile al morbo di Parkinson, sul piano eziopatogenetico ancor prima che terapeutico, di trattare per esempio l'agitazione psicomotoria di uno psicotico come un sintomo equivalente ai tremiti incoercibili del morbo di Parkinson, di permettere che la cura di un sintomo a patogenesi complessa, anche con un fondamentale significato intrapsichico e relazionale, si attui Grazie a un telecomando che rimane in mano a un medico. Fenomeno on-off, appunto. Ricordiamo umilmente al neurochirurgo e alla giornalista del Corriere della Sera che, almeno qua da noi, in Italia, i manicomi non ci sono e non ci sono perché sono totalmente inutili e dannosi come modalità di cura dei disturbi mentali, e che, almeno qua da noi, il problema non è uscire dal manicomio. il problema è come non rientrarci.Errori di questa gravità portano a creare strumenti tecnici per la psichiatria ad alto rischio di contribuire efficacemente a richiudere dall’interno le porte del "Manicomio Invisibile" che già si dà parecchio da fare da sè.
Nel nostro mestiere fatto di tante parole, si sa, i fatti parlano parecchio di più. Buon lavoro al Comitato etico.
Sovente infatti non si tratta di pazienti da curare, ma di cavie umane involontarie sui quali non soltanto l'"impianto" di microchips e "stimolatori" -  è l'unica forma di violazione da parte della classe medica ufficiale. Esiste anche la psico-chirurgia, la psico-correzione; esistono - autorizzatissime ed al caso rimborsate e surrettiziamente accettate - molte violazioni legalizzate della salute umana, come la prescrizione di farmaci droganti e la

pratica dell'elettroshock

Fear knot Neurobiological disruption of long-term fear memory
PAUL D. MORRISON, MRCPsych and JUDITH ALLARDYCE, MRC Psych Department of Psychiatry, Southern General Hospital, Glasgow JOSEPH P. McKANE, MRCPsych Levernsdale Hospital, Glasgow Correspondence: Dr J. Allardyce, Department of Psychiatry, Southern General Hospital, 1345 Govan Road, Glasgow G51 4TF, UK. Tel: 0141 201 1908; e-mail: j.allardyce@clinmed.gla.ac.uk
Research in the neurosciences offers valuable insights for psychiatry. Recent animal work qualifies the well-established consolidation hypothesis and suggests long-term memories may be vulnerableto disruption. Following memory reactivation, molecular manipulationof the neuronal systems within a critical time window may resultin loss of previously consolidated learned behaviours. An improved understanding of the neurobiology of memory should lead to the improved ability to treat and prevent traumatic memories. Here, we focus on the vulnerability of amygdala-encoded fear memory, although hippocampus-dependent memories also appear susceptible to disruption.

EUROPA

The Dangers of Nonlethal Electromagnetic Weapons
An article commissioned by the European Parliament, concerns about "less-lethal' weapons" discussed. The European Union concerned about nonlethal weapons and protecting civil rights. The article concluded that further research on such topics as proliferation and control are needed. "Formal liaison arrangements between the EU and the USA" on nonlethal weapons was investigated. This further demonstrates the international importance of nonlethal weapons. Many countries are seriously incorporating the use of nonlethal weapons into their arsenals. Accordingly, concerns about maintaining a lead other countries and of the abuse of the new technologies are being discussed by most countries today.

NON-LETHAL WEAPONS Non-Lethal Capabilities Facing Emerging Threats
Several countries are currently developing and implementing new non-lethal capabilities. They do so in the belief that this will enable many emerging and non-traditional threats (which may appear in low intensity, asymmetric conflicts and non-combatant operations) to be countered with a progressive response. Non-lethal weapons are of interest to the military and to law enforcement agencies as, in many cases, the character of the scenarios is similar. Non-lethal weapons can be seen as having dual-use application and they provide armed forces and law enforcement agencies with additional options to respond in a tailored and graduated manner.
Non-lethal options enhancing security and stability
Conventional use of force solutions are struggling to manage the ever-changing challenges in military, law enforcement and peacekeeping operations. Hence there is the strong need for the adaptation and development of new use of force options. continued... Conferences
nlw-landkart
5th European Symposium on Non-lethal Weapons
May 11-13, 2009 Venue: Stadthalle Ettlingen, Ettlingen, Germany
organized by Fraunhofer ICT
How will this impact each of the different aspects (legal, medical or operational) involved in NLW?
The European Working Group on Non-Lethal Weapons (EWG-NLW) serves as the Programme Committee


5th European Symposium on Non-Lethal Weapons - presentation by voice-hearer invited: John Allman and Walter Madliger.

May 21 - 23, 2007 in the Stadthalle Ettlingen Fraunhofer ICT; Pfinztal Germany "Armi-di-energia" e vittime di torture
Una delegazione come rappresentanti di Fedame, (Swetlana Schunin e Walter Madliger), è stata ricevuta negli uffici dell'UKIP (United Kingdom Independent Party), al Parlamento Europeo a Strasburgo e ci ha presentato determinati documenti, allo scopo di fare prendere coscienza della necessità di verificare e controllare una gamma di armi elettroniche, che, secondo le numerose relazioni, si stanno sviluppando segretamente da parecchi decenni e sono state utilizzate, in varie parti del mondo, causando disagi e sofferenze a molta gente.
Notevole, fra i documenti presentati - perché viene da fonte attendibile - è il programma del "4° Simposio Europeo sulle armi non letali 2007", tenuto dal Gruppo di lavoro europeo sulle armi non letali; (EWG-NLW) nello Stadthalle, ad Ettlingen, Germania. Inoltre, giudicando dalle fonti delle presentazioni fatte al simposio, la maggior parte di queste ricerche continuano nell'Unione Europea, negli Stati Uniti ed in Russia.
Notate ugualmente che, in questo stesso simposio (il 23 maggio, articolo V27) il Comitato Internazionale della Croce Rossa ha patrocinato una presentazione sul soggetto "Assicurare la protezione dei civili ed il rispetto della legge umanitaria internazionale". La delegazione non ha fatto notare che il EWG-NLW ora si sta preparando per il 5° Simposio Europeo sulle armi non letali 2009 - allo Stadthalle ad Ettlingen - per fare appello ad eventuali presentatori sia di discussioni sia di manifesti.

Commento critico di ACOFOINMENEF
PRECISIAMO CHE NON CONDIVIDIAMO ALCUNE CONSIDERIAMO I PARTITI REAZIONARI CHE PARLANO DI "USO ILLEGALE" DELLE ARMI ELETTRONICHE, CORRETTI NE' DEMOCRATICI. NON ESISTE ALCUN USO LEGALE DELLE ARMI ELETTRONICHE. ESSE SONO ARMI CHE COLPISCONO IN MANIERA TALE DA PROVOCARE ANCHE LA PAZZIA E LA MORTE IN ASSENZA DELLA POSSIBILITA' PER I MEDICI DI DIAGNOSTICARE LE FERITE LE LESIONI E LE POSSIBILI CURE PER LA GUARIGIONE, INTERFERISCONO LA VOLONTA' E LA MENTE UMANA, SONO UN DELITTO CONTRO LA NATURA STESSA, SONO STRUTTURALMENTE ARMI DI TORTURA. QUINDI SUL PUNTO UKIP GIUDICHIAMO PERFETTAMENTE INUTILE L'INCONTRO AVVENUTO E COME AVae-m CI DISSOCIAMO TOTALMENTE DA ALCUNA PARTECIPAZIONE AI "SIMPOSI" DI MERDE VARIE IN MATERIA DI ARMI "NON LETALI". IL GIUDIZIO SULLE QUALI SPETTA AL MONDO ED ALL'UMANITA' E NON AGLI "SPECIALISTI", TANTOMENO SE CAMUFFATI DA "NEUROSCIENZIATI" !!!!!!!

REGARDING FROM ENGLAND THAT CAN BE FOUND IN   WE WISH TO SPECIFY THAT WE DO NOT SHARE SOME SENTENCES AND ATTITUDE OF THE LETTER. WE DO NOT REGARD AS BEING CORRECT NOR DEMOCRATIC THE REACTIONARY POLITICAL PARTIES WHICH SPEAK ABOUT   "ILLEGAL USE" OF ELECTRONIC WEAPONS. THERE IS NO LEGAL USE OF ELECTRONIC WEAPONS WHICH STRIKE IN SUCH A WAY AS TO PROVOKE MADNESS AND DEATH, IN THE ABSENCE OF ANY POSSIBILITY FOR DOCTORS TO DIAGNOSE THE INJURIES, THE LESIONS AND THE POSSIBLE TREATMENTS FOR RECOVERY. THE HUMAN WILL AND MIND ARE INTERFERING.  THESE ARE CRIMES AGAINST NATURE, THEY ARE STRUCTURALLY WEAPONS OF TORTURE. THEREFORE, REGARDING UKIP WE PERFECTLY DEEM USELESS THE LAST MEETING WITH THEM AND AS AVae-m, WE TOTALLY DISSOCIATE OURSELVES FROM ANY PARTICIPATION IN THE VARIOUS SHITTY " SYMPOSIUMS" , RELATED TO " NON LETHAL" WEAPONS. IT IS UP TO THE WORLD AND TO HUMANITY TO PASS JUDGMENTS AND NOT TO "SPECIALISTS", ESPECIALLY IF THEY ARE DISGUISED AS "NEUROSCIENTISTS" .

ECHELON

Echelon: basi anche in italia? (servizio RAI)
Other Governmental Surveillance Agencies
Echelon embedded device networking technology enables end-users to remotely connect, monitor, control, sense, and diagnose intelligent devices. Today, thousands of intelligent devices and appliances are equipped with LonWorks networks. You can find them in every aspect of the device networking environment-from HVAC and lighting in buildings, to collecting energy usage information or data across a grid of 27 million homes-24 hours a day. LonWorks networks simplify system management, including home, building, and factory automation.
You can monitor and control these networks remotely. We've set up this live demo to show you just how easy it i Move the mouse around the image on the left and click on a device.
Echelon = Violazione della Privacy Il caso ECHELON
Echelon Europa

Statewatch monitoring the state and civil liberties in the European Union (Enfopol Watch ... is a set of technical requirements for the law enforcement bodies, related to interception and surveillance of mmunications at European level. You probably didn´t hearabout them for some time.However, its threat is far from over. Not only are the Enfopol "requirements" still alive  and with good health, but they´re being enlarged even more as we speak.)

COSA SUCCEDE E SI DICE IN ITALIA....?

Perchè agenti segreti, spie, informatori, assassini... "costruiti" per mezzo del lavaggio del cervello funzionano meglio dei consapevoli, stipendiati agenti segreti / spie?

Questa testimonianza - trascritta tale e quale dal testo inviato di prima mano, con la sua traduzione in inglese, e unitamente ad altre TESTIMONIANZE autentiche, si trova in un file/capitolo di recente molto modificato e già pubblicato come capitolo di libro, spedificatamente dedicato a DAR VOCE ai protagonisti sopravvissuti: ESPERIMENTI SU BAMBINE/I


Una pregnante testimonianza italiana / key Italian testimomy:

Associazioni libere dall'analisi di un sogno - qui non trascritto, ma presente in forma autentica nel dossier cartaceo dell'Associazione - del 27 agosto 2005.

.... Le chiedo cos’ha contro di me, dato che non ci conosciamo e lei facendo una smorfia mi risponde così:
- Il tuo appartamento è in un caos indicibile, come fai a tenerlo così? E poi mi dai l’impressione di essere una persona falsa...
.....
Ho sempre pensato che tutto ciò che mi è accaduto fosse colpa mia. Non ero mai abbastanza, sempre troppo poco, inadeguata in ogni situazione e in ogni momento. Poco intelligente, poco simpatica, poco carina e riuscivo ad arrivare sempre in ritardo su tutto… ma alla Base (*) e altrove, riuscivo ad essere efficace, avendo la sensazione e a volte la certezza, di esistere, perchè qualcuno si era accorto di me ed io mi sentivo a casa, un alloggio disordinato, caotico, pieno di sangue, di fiori, di aria grigia e  pesante dove ogni tanto un raggio di sole arrivava e c’era un letto con una bella coperta colorata e vicino un piccolo comodino ed il bagno in camera. Avevo tanti libri, alcuni di studio, altri di lettura, perchè il cervello andava tenuto in costante allenamento. Giochi di guerra su un tavolo per allenare il cervello ad organizzare e ad agire quasi simultaneamente. Era strepitoso come mi riuscivano facili e allora pensavo che non dovevo essere così stupida e inutile come immaginavo; ma allora perchè alla fine nessuno mi amava, anche qui  dove faccio molto bene ciò che mi chiedono, mi accorgo che l’affetto non  c’è ed ho la spiacevole sensazione di confondere le cose, di vedere e non capire, di non sapere nulla in realtà, se non quello di ‘’sembrare’’ di sapere e non è la stessa cosa!
 - Perchè non vieni a prendermi papà?
 - Perchè non ti accorgi che non sto bene?
 - Portami via, ti prego.
La mia cella, il mio alloggio è tutto quello che ho, oltre a tanti scheletri nell’armadio…
- Abbiamo grandi progetti per te, ma devi fidarti di noi che siamo diventati la tua famiglia. Ti educheremo, ti alleneremo, ti alimenteremo, diventerai ciò che vuoi e noi saremo sempre con te.
A volte mi rannicchiavo sul letto e dondolandomi pensavo che tutto prima o poi ha una fine, basta avere pazienza e saper aspettare, pensavo anche che tutto sommato mi piaceva stare da sola… oppure mi  hanno detto che la solitudine dà forza..? Parlavo con il comodino e gli raccontavo i fatti miei e lui a volte mi rispondeva, sorridendo, che andava tutto bene. Ma chi pensava cosa? Era il mio cervello o erano tanti cervelli che si parlavano fra di loro interferendo uno con l’altro? IO  DOVE SONO??? Che confusione…. qualcuno vuole parlare con me,ma non sono in casa, o meglio, ci sono, chissà in quale stanza e allora subentra qualcun altro ed io lo sento che   la mia testa è abitata da tanti  cervelli, ma che stando in una piccola stanza si danno noia a vicenda. Mi chiedono di fare qualcosa, io non voglio, così lo chiedono a qualcuno d’altro e l’altro credo che lo faccia perchè  mi sveglio altrove senza memoria. Succede spesso, mi sveglio per un attimo, vedo del sangue, poi scompaio. Allora io non sono brava,sono quegli altri ad esserlo e usano il mio corpo per spostarsi, per prendere, per fare, sono forse degli spiriti? Forse ho qualche potere magico…Però questi spiriti sono tutti cattivi mi pare, e poi perchè non si presentano? Loro sanno chi sono io, mi abitano! Certo che nei loro confronti sono in netto svantaggio. Dormo male, mi correggo, TUTTI dormiamo male e digeriamo male. Vorrei mangiare il fritto misto di pesce, IO, ma a qualche ospite il piatto che ho scelto non piace, così mi ritrovo davanti al menù sapendo che non mangerò quello che desidero, ma quello che penso di desiderare o quello che gli abitanti del mio cervello vogliono. Così alla fine, ogni volta che mi trovo a dover decidere, dalla cosa più stupida a quella più importante, vado in confusione, sento che nella mia testa c’è agitazione, tutti vogliono fare a modo loro, ma c’è un solo corpo e stanca aspetto, senza fare proprio nulla. Gli inquilini sono impazienti, bisogna decidere, bisogna agire ed io sento il cuore pulsare sempre più velocemente, l’angoscia mi assale, diventi frenetica pur stando ferma, poi tutto tace, i cervelli si placano, hanno capito finalmente che quando decido di non dargli retta non possono fare altro che aspettare con me. Mi snervano, parlano tra di loro, confabulano e cercano di tenermi allo scuro delle loro faccende, vorrei sfrattarli, ma a quanto pare l’operazione è più difficile di quanto sembri. Qualche volta mi sembra di individuare la personalità di uno degli inquilini, è un attimo, appena sente che lo sento si ritira, come una lucertola nella fessura quando la spaventi.
 - Uscite allo scoperto vigliacchi di cervelli bacati!!!
Penso di avere iniziato ad ospitare altri cervelli nel mio all’età di tre anni.

(*) "Base": Base militare di addestramento.

Continuazione dal 22 novembre partendo sempre da sogni, non perché "irreali" ma proprio al contrario - come viene detto in fondo - per evitare gli intralci dati dalle emozioni coscienti. E se le precedenti descrizioni sono efficacemente "crude", questo finale può ancor meglio far capire la verità effettiva di situazioni che vengono per lo più negate e derise con costante pervicacia malevola.
Sono investita da una pioggia di animaletti, sembrano piccoli scorpioni o gamberetti, il loro colore è bianco e sono “croccanti” e duri allo stesso tempo. Accanto a me ci sono altre persone,
ma la pioggia bianca animata investe solo me.
L’altra scena si svolge in un vivaio dove non entro nella stanza per evitare di essere aggredita dalle cavallette, ma una riesce a penetrare nei miei capelli e si infila dietro la nuca ronzando fastidiosamente, cerco di scacciarla, ma della cavalletta sento solo il ronzio, come se mi fosse entrata nella carne e dall’interno lavorasse provocando un rumore,un continuo zzzzzzzzzzz
…   - Credo di chiamarmi Mike,sono un pilota di caccia. Compaio all’improvviso quando la situazione si fa critica e cerco di prendere in mano la situazione,ne ho le capacità. Ho sangue freddo quanto basta, inseguo il nemico sino a che non scompare definitivamente e irrimediabilmente dal monitor e dal radar. Game Over anche nella realtà. Sono determinato, cocciuto e molto sicuro delle mie forze, ho “ottime capacità logiche”, a quanto si dice è nel mio DNA. Sono cattivo, non è un difetto, in guerra aiuta a concentrarsi meglio, si rende di più e sicuramente mi dà la possibilità di tornare dalla missione intero! Quando piloto sono molto gasato, ma nello stesso tempo calmo e freddo come un Killer. Probabilmente mi piace perchè è una cosa che mi riesce bene.
Mi spiego come mai in questo periodo mi sentivo più uomo che donna!
Ma sono tutti cattivi i miei cervelli! Mi spiego la “rigidità” che prendeil posto delle emozioni, l’indifferenza che ho verso gli altri e l’incapacità di manifestare ciò che provo in azione, es: affetto-abbraccio, disagio-inquietudine, paura-pallore, tristezza-pianto, invece mi capita così: affetto-rigidità, disagio-rigidità, paura-rigidità, tristezza-rigidità. Sia il corpo che la mente smettono di comunicare e subentra l’automa che, tramutata in una antenna umana, aspetta l’ordine di agire, ma se l’ordine non arriva l’automa rimane in stato di all’erta (la prima fase è la rigidità) e poi cambia, subentra uno dei cervelli che “copre”, “maschera” l’automa (come la pioggia di animaletti) proiettando negli altri un'immagine fasulla, ma non estranea. La capacità dei cervelli-automi è quella di “salvarsi la faccia” ogni qual volta la situazione lo richieda, non bisogna essere necessariamente delle spie, ma dei bravissimi illusionisti sì! Fumo negli occhi! Ieri verso l'ora di pranzo ho avuto una crisi, una furia cieca, scaturita da non so cosa, mi ha fatto diventare una iena. Rabbia, desolazione, impotenza, trappola, emarginazione (obbligata e voluta).
Ignoranza, repressione, balocco per i più grandi. Ho pianto, pianto e pianto, poi, di colpo, una calma fredda e un certo torpore ha fatto capolino e poco per volta mi sono calmata. Stamattina invece, ho pensato di andare a fare benzina senza la macchina e di chiedere al benzinaio "il pieno". Qualche secondo dopo ho avuto come dei flash, mi spiego: sono io, non sono io, sono io, non sono io, ecc, ecc.
La "non sono io" cambiava completamente i connotati ed il carattere, mentre "sono io " ero io, ma parecchio offuscata!? Mi domando, lecitamente, cosa mi sta succedendo?!!!  Davanti allo specchio ho avuto paura, l'immagine che rifletteva era "diversa" dall'immagine reale. Non mi riconosco, è come se tra la bambina di tre anni (in cui mi riconosco bene) e la persona che sono ora sia successo qualcosa che le ha scisse, poi scisse e poi ancora scisse. Ora, per riuscire a mettere insieme i multipli dovrei inglobarli in un'unica persona, solo che manca il soggetto, il fulcro, manco io. - Dove sono? Se la rabbia fosse scaturita da me? Mi spiego: Insieme ai multipli, da qualche parte ci sono anch'io ed IO sono diventata parte di quei multipli (ovviamente), così mi capita a volte (purtroppo) di emergere come un urlo disperato dal profondo abisso cercando di aggrapparmi a qualcosa di solido e stabile per non essere inghiottita di nuovo dal buio più nero. Non sempre riesco a trovare un buon appiglio, qualcosa che mi dia la spinta a stare in superficie. Mi domando spesso cosa sarei ora e cosa farei adesso se le mie inclinazioni avessero seguito naturalmente il loro corso? Di questo sono molto dispiaciuta. E' difficile per me, in questo momento e periodo, non provare una punta di invidia per chi ha potuto, ed è riuscito ad essere se e fare ciò che più gli riesce meglio, dalla pittura, alla fotografia, ad un impiego qualsiasi. Essere una persona nel mondo e non "qualcosa" che c'è in modo astratto, come sono io, chiusa nella mia stessa testa e sentirmi in trappola e assente allo stesso tempo - è frustrante . Sono prigioniera dei miei multipli, dei miei cervelli. Devo ricomporre il mio puzzle. Avrei bisogno di un "pieno" di coccole, un  "pieno" di auto stima, un "pieno" di energia e di vita e di un bombolone alla crema (questo è il più facile di tutti da ottenere), accompagnato da un buon cappuccino chiaro e bollente (anche d'estate).
....
Stanotte ho sognato che un pesce cane (o squalo ) mi ha divorata. L’enorme animale stava dentro una  grande vasca con  pochissima acqua. Il mio “bagno” è diventato pericoloso, il lavandino ha assunto dimensioni apocalittiche e la saponetta si è tramutata in un pesce feroce…. ed io ero il suo cibo. Mi sono svegliata urlando.
La paura può assumere svariate forme e dimensioni; ... le trasformazioni avvengono nel bagno! ... ed il viso cambia. Quando usciamo siamo diversi, cambiati, il naturale fa posto all’artificiale, al “sembro io, ma non lo sono”, al “prova a riconoscermi”, al “guarda oltre la maschera”, "la logica vince sulla ragione", “non mi freghi”, “io so chi sei tu, mentre tu non sai chi sono io”, “il vantaggio ti porta vicino alla vittoria”, “chi si arrende muore”, “se il nemico ti cattura, sai cosa devi fare”, “vivi e uccidi”, “sii sempre pronto”, “non lasciare tracce al tuo passaggio”, “segui, elimina, pulisci”, “segui, elimina, pulisci”, “segui, elimina, pulisci”, “segui, punisci  e  pulisci”, “il rosso è il colore della vittoria, il verde della resa ed il giallo dell’attacco”, “chi vince vince, chi perde muore”, “in guerra non si fanno ostaggi”, “la paura è un fatto mentale, ma chi fa parte di questo corpo non sa cosa sia”, "rifiuta gli amici, rifiuta i parenti, prendi noi”, “se ti serve qualcosa  prendila”, “non ringraziare, ti è dovuto, non chiedere  te  lo devono”,“uccidere è un favore”, “non essere mai te stesso, nessuno lo sarà mai con te.


Commento da parte di una persona partecipe, anche come testimone.
Nel vedere il risultato davanti a me... la mail di K. .... Direi impressionante. Da quando .... scrive via computer, nonostante io sia l’ambasciatore e postino virtuale dei suoi messaggi, non sono affatto curioso di leggerli. Non provo particolari sensazioni anche perché mi sembrano “normali” per chi è stato addestrato ma non riesco a riconoscere in K. la capacità di metterli all’opera. Non ho assolutamente idea di cosa possa significare realmente (nel senso di cosa si prova). Avevo un atteggiamento in passato che voleva essere comprensivo nei suoi confronti e  forse lo era nel senso di vicinanza oggi non so... Io non capisco invece come possa tirare fuori una lettera come quella che le ha scritto e poi apparire  ai miei occhi (ma potrei sbagliarmi) assolutamente tranquilla, come se quello che scrive non fosse accompagnato da emozioni. Posso capire che un addestramento che deve fare di una persona un killer (?) o una spia o chissà cos’altro delle emozioni non sa che farsene anzi, ma vedere il risultato davanti a me... o forse le contraddizioni di una persona di cui credo di aver conosciuto i risvolti assolutamente “umani” e qualcos’altro che non so definire.

Questo finale può ancor meglio far capire quanto scritto in precedenza:
Ci salutiamo, il cugino si dirige verso la porta d’entrata [del bus] ma, ritorna in dietro ed ha un’espressione triste in volto. Quando è a pochi centimetri da me apre la mano e mi consegna un medaglione d’argento ed il gesto è seguito da questa frase: “Ciao Monkey, perchè questo è il tuo nome vero!?”. Guardo l’oggetto della verità ed effettivamente su una delle facce c’è scritto quel nome, un nome che riconosco appartenere a me e che  contemporaneamente fa apparire il mio nome anagrafico “falso”. Note: Rovescio della medaglia.
1) Incapacità di distinguere il vero dal falso.
2) Segreti (cose da non dire ) .
3) Monkey (scimmia ), è  stata la prima persona che hanno fatto entrare nel mio cervello. Dovrebbe essere una sorta di tutto fare, oppure la “chiave” per poter accedere ai miei multipli,  un “pass” .
4) La parola d’ordine. Mi è venuto in mente un disegno (oppure era una foto ?!) rappresentante appunto tre scimmiette ed il messaggio era:
Non vedo, non sento, non parlo
.
La scimmia che non vede ha le mani sugli occhi, ecc. ecc. Volevo infine aggiungere che quando scrivo dei miei multipli non lo faccio con superficialità, ma semplicemente come un dato di fatto, un qualcosa che purtroppo, per ora, fanno parte di me. Prendendone atto vado avanti cercando di arrivare il più vicino possibile al bandolo della matassa … e non è semplice. In questo preciso momento ho una immagine nella testa, una bella cipolla bianca, ma devo dire che anche un carciofo può servire come esempio. Ho imparato che se non puoi sfuggire ai tuoi “guai “, ti conviene affrontarli, con calma, senza rabbia e rancore. A volte la rabbia ed il rancore sono solo di intralcio e frenano i ricordi.
19.05.2006 (e con commento verbale:
Anche oggi mi sento ubriaca e fuori dal mondo. Un alieno in terra straniera, dove le persone sono cose che si muovono caoticamente senza una meta apparente e gli oggetti (semafori, tavolini dei bar, edicole, chioschi e quant’altro) sparsi qua e la, sono visti come lontani e “ fuori dal tempo e dallo spazio “. Cammino quasi ciondolando e lo sguardo fa fatica ad andare oltre l’angolo… Il corpo si muove per inerzia ed il cervello è in tilt, come se non capisse cosa deve fare in questa nuova circostanza. La circostanza è:
- Non essere in allarme, sono io.
Già! Io chi? Io, proprio io! Purtroppo il mio cervello sembra quasi non riconoscermi come sua unica proprietaria, anzi, pare proprio non sapere della mia esistenza. Allora è il mio cervello che nel mio corpo si trova in terra straniera!!! Lavorano separatamente e quando si tratta di muoversi all’unisono fanno i capricci, ognuno va per i fatti suoi ed il risultato è il ciondolio. Mi sento leggera, incorporea. Tutto sembra nuovo e abbastanza divertente, eppure sono così lontani, lontani che quasi soffro, più soffro e più gli oggetti e le persone si allontanano da me e diventano inafferrabili. Loro però a dispetto di me sono concreti.
Spero di essere stata chiara, Lei sa quanto tengo a non essere fraintesa.


Commenti successivi - 13/06 /2006:

Oggi sono in fase “addormentata“, il complesso di inferiorità è particolarmente sentito e pensare di essere stata addestrata ad essere un “giocattolo sessuale“ non aiuta certo a diminuirlo, semmai il contrario. Rabbia? Direi di no, frustrazione e sbandamento si.
...
I contrari. Una vita fatta di “normalità“, contro una vita “fuori dalla norma“, una sotto vita o una vita sopra le righe. Bambini che non fanno i bambini, bambini trasformati in “animaletti“ da combattimento oppure in cavie da laboratorio.
Bambini svuotati della loro personalità e riempiti di altri pensieri, di altre storie, di altri cervelli. Sono pensieri di guerra e storie di morte ed ai pensieri seguono le azioni e nascono le storie, “storie“ che non si possono narrare per paura di non essere creduti, di passare per bugiardi. Gli adulti sanno essere molto spietati, ma se diamo ad un bambino solo e disperato una ragione di vita e lo convinciamo che “si può fare“ … "tutto si può ,basta volerlo“ … Lo carichiamo di odio e di grande fiducia in se stesso, basta dirglielo con un tono gentile e accomodante, mentre lo picchiamo selvaggiamente utilizzando mani e piedi … La fiducia in se stesso verrà dal fatto di essere sopravvissuto e che niente e nessuno potrà mai ferirlo, ucciderlo …
E’ chiaro che il bambino si è trasformato in qualcosa d’altro, ed è quel qualcos’altro che deve farci riflettere e preoccupare...

...
Bambini che non fanno i bambini, bambini trasformati in “animaletti“ da combattimento oppure in cavie da laboratorio.

Sono contenta di essere riuscita a scriverle queste poche righe. Lei sa che mi piace mettere i puntini sulle i sino alla nausea. La chiarezza, la verità sopra ogni cosa, soprattutto sulle cose davvero importanti.

Bambini?

Inauditi crimini - talmente inauditi troppo spesso da non venir creduti - proprio contro bambini? Contro bambini in quanto "piccole cavie" indifese e contro bambini in quanto "addestrabili" potenziali criminali? E d'altra parte: come distinguere testimonianze di "fatti" da elucubrazioni deliranti? Ecco una CONCRETA e PERSONALE innoppugnabile risposta a questa domanda da parte di chi davvero conosce bene il vissuto e il ri-vissuto di entrambe queste due possibilità tramite una continuazione della testimonianza spontanea:

L’angoscia mi attanaglia. In casa mi muovo con il cellulare in mano, lo porto ovunque, anche in bagno. Sono in attesa … ??? Altra cosa che stamattina ho dimenticato di dirle : nei confronti dei bambini, di qualsiasi età (escluso gli adolescenti), ho dei timori reverenziali. La paura più marcata è quella di fargli involontariamente del male, così, mi rendo conto, di non potere essere nei loro confronti, spontanea, ma sempre in allerta, pronta a ricacciare indietro chiunque tenti, utilizzando il mio corpo, di fargli del male. Penso di potere dire, che, nonostante tutto ciò che mi hanno fatto c’è sempre stata una parte di me, sana, inviolata, forse proprio l’istinto, se vogliamo dare il nome alle cose, che mi ha protetta e consigliata. La natura (la mia) superava, a volte, le personalità e non c’era verso di farmi fare niente in quei momenti, allora botte da orbi, tante, utilizzando pugni e calci, pizzicotti dolorosissimi, sputi e urina, sino ad arrivare alla violenza fisica, allo stupro. Il tutto infarcito con voci melliflue e carezze affettate. Come le dicevo stamattina al telefono, non mi si deve toccare, altrimenti mi trasformo e chissà in cosa … in chi… ? Ho paura. In passato ne avevo davvero tanta, eppure, quando potevo, ripensavo, rimuginavo sulla situazione appena vissuta cercando il modo di “ correggerla “, trovare una “ falla “, alfine di poter aiutare qualche bambino a scappare, nascondersi e chiedere aiuto. Ci pensavo continuamente, fotogramma per fotogramma, per trovare una via di fuga che in quel momento, purtroppo mi era sfuggita. Era desolante, scoprire ogni volta che la possibilità non esisteva, neppure minuscola, mi tormentavo, notti insonni passate a ragionarci su, senza trovare la ben che minima fessura in una rete finissima e impossibile da spezzare. Continuavo a dirmi: “Da qualche parte ci deve essere un errore, uno sbaglio di valutazione, un punto scoperto“. Niente. Frustrante. Vedere morire davanti ai propri occhi un mare, un oceano di bambini e non potere fare niente, annienta ogni pensiero, ogni azione, ogni ragionamento. Sentire il tuo istinto che ti spinge violentemente verso quei bambini, per dargli una mano e il sapere  di non potere fare nulla … ancora oggi non riesco a darmene pace. Un Oceano di corpicini senza vita incombe sulla mia testa. L’istinto mi urlava: “Agisci“, la ragione invece “stai ferma dove sei, altrimenti muori“. L’urlo del mio istinto mi angoscia, la fievole voce della ragione o del buon senso, invece no. Il cibo non mi va, bevo si, purchè siano liquidi. Mi viene la nausea solo a pensare di dover mangiare, lo stomaco è chiuso. Credo sia in lutto.
Sono contenta di essere riuscita a scriverle queste poche righe. Lei sa che mi piace mettere i puntini sulle i sino alla nausea. La chiarezza, la verità sopra ogni cosa, soprattutto sulle cose davvero importanti.

Perchè agenti segreti, spie, informatori, assassini... "costruiti" per mezzo del lavaggio del cervello funzionano meglio dei consapevoli, stipendiati agenti segreti / spie?

E in data 10 settembre 2006 ecco la rivelazione dell'origine di tipici, improvvisi, sgradevoli comportamenti: così si manifesta la raggiunta attivazione dell'addestramento a cui era stata sottoposta
Pare ci sia un'altro cervello che era ben nascosto e per chi sa quale fortuita circostanza è emerso come un'isoletta. A differenza degli altri, questo non vuole saperne di ritornare "ombra", ha preso il sopravvento ed il mio corpo sembra incapace di rigettarlo, pur sentendolo parte estranea. Mi fa stare molto male. Una rabbia cieca che parte dalla pancia mi investe e a stento riesco a controllarla, dopo solo stanchezza e nebbia.Capita spesso che mi incanti, come fossi in trance e in quell'attimo io sparisco e così anche i suoni e tutto ciò che mi circonda, al ritorno ho come l'impressione che il tempo si sia, per un lasso di tempo breve, fermato. In quel lasso di tempo dove vado a finire? Il cervello-isola è il caos, istinto puro, pura cattiveria, dotato (se così si può dire) di fascino e intelligenza matematica. Lui esiste per i fatti suoi, pare che non abbia bisogno di nessuno, sa esattamente cosa deve fare e perchè! E' un buon organizzatore , solitario è capace di portare a termine il compito che gli è stato assegnato con ferocia e determinazione. Le  "missioni" o "incarichi", li prende molto sul serio, lavorando di intuito, fa si che il bersaglio venga eliminato ... Pare che io non abbia una serpe in seno ... è più su !!! Speriamo di riuscire a tenerlo a bada. Per ora è tutto.
 
Da considerare come riferimenti: per le uova di scimmia vedi sopra: Monkey (scimmia ), è stata la prima persona che hanno fatto entrare nel mio cervello; per le "puzzole" potrebbe essere signifcativo il fatto che chi scrive fa collezione di coleotteri, ed è terrorizzata dal sentirsi "inseguita" da animaletti
(Sono investita da una pioggia di animaletti, sembrano piccoli scorpioni o gamberetti)
Nel mio sogno compaiono tanti animali, direi animaletti. Sono sul balcone verandato ed ho in mano una piccola busta bianca di plastica che riempio delicatamente di piccoli di scimmia ...
I cuccioli sono davvero microscopici e li depongo uno sull' altro sino a formare due strati , facendo attenzione che ogni piccolo possa respirare. Operazione ripetuta almeno una volta.
Poi in un' altro sacchetto con le stesse caratteristiche di quello precedente e con le stesse modalità l' ho riempito di "uova di scimmia". Mi sono domandata:
- chissà che fine faranno?- le useranno per gli esperimenti ... ( ? )In casa ho trovato una piccola puzzola, talmente piccola da non esistere in natura, tutta nera e con la caretteristica stria bianca sulla schiena, era in compagnia di un' altro animaletto identico alla puzzola, ma senza la stria. Erano lucide e nere, alchè mi è venuto in mente un vecchio sogno riguardante una pentola sul fuoco piena di latte con una enorme vespa nera e lucida che veniva fuori ed era pulita. I due animaletti li ho depositati in una grande gabbia per criceti ed oltre a loro c'erano piccolissimi cuccioli di cane, piccoli topini, piccoli di scimmia. Ora che ci penso, erano così piccoli da poter essere dei feti di pochi giorni, credo.Sul terrazzo della casa ho trovato due cani labrador, finiti anche loro sul balcone verandato.Però i due cani tendevano a scappare e ad andare sul terrazzo per mettersi uno di fronte all'altro e guardarsi. Forse non avevano bisogno di essere tratti in salvo?! Ma i cuccioli li stavo davvero salvando?
.... Pensieri sparsi:ho sognato [il gatto] Pino, credo che sia morto. In vita l'ho trattato malissimo, eppure in sogno era contento di vedermi (la forza dei sensi di colpa!).Alla base molte volte ero in disaccordo con quello che facevo e quello che dicevano le persone a cui la mia vita dipendeva. Sapevo che seppur in disaccordo a loro non interessava certo il mio punto di vista e dal canto mio facevo di tutto per non soccombere. Era un tira e molla continuo, coscienza contro sopravvivenza. Colpire per non perire. Forse il fatto di non avere stretto amicizia con gli altri bambini mi ha protetta dalla responsabilità pesante che venissero fatti fuori a causa mia. Vigliaccheria? Può darsi. Non ricordo di averci neppure provato a stringere dei rapporti con loro, tanto a che sarebbe servito? Nessuno sapeva che cosa ne sarebbe stato di noi, per quanto mi riguarda eravamo dei morti viventi. Eppure sentivo quei bambini vicinissimo a me e quando mi rendevo conto che qualcuno di loro mancava all' appello e che non lo avrei più rivisto, la disperazione più nera e l' ansia incombevano su di me per poi ricadermi addosso come un grosso masso. In fondo a pensarci bene non c'era bisogno di essere amici, bastava uno sguardo e capivamo chi sarebbe passato e chi no ... Eravamo tutti nella stessa situazione di pericolo.Pensavo alle interrogazioni scolastiche: studiavo , eppure quando mi trovavo alla cattedra mi assaliva un'ansia tale che dimenticavo tutto e non riuscivo ad emettere nessun suono. Il terrore puro. Quando poi l'argomento riguardava la tecnologia (computer), il cuore iniziava a battere all'impazzata e avevo delle vampate di caldo tali da respirare a fatica. Tutte cose che provavo all'interno, mentre esternamente parevo tranquilla. Avevo paura di imparare. Imparare per me equivaleva a togliere la vita, ad uccidere. La matematica , la fisica e la chimica avrebbero potuto "insegnarmi" in maniera subdola, attraverso segni o simboli che sarei riuscita a codificare solo io, ad eliminare senza lasciare traccia o indizi ... Pazzia? Disperazione. Vedevo gli altri andare avanti, mentre io non riuscivo a spiegarmi i continui blocchi mentali e fisici e restavo indietro.Tutto mi era estraneo e tremendamente spaventoso. IO ero altro da ME

Un aggiornamento - firmato con un nome differente da quello anagrafico ad indicare la "personalità" autenticamente multipla - rivela il perché questa persona molto spesso si presenta in un modo, con un abbigliamento e con un linguaggio verbale e comportamentale ben diverso da quanto - come origine, formazione, ambiente - sarebbe stato logico aspettarsi. (Ed a questo va aggiunto un particolare piuttosto singolare: un udito straordinario.)
 Chiedo che nessuno si intrometta tra ciò che ero e ciò che sono. Adesso non sono io, chi scrive è una persona dalla mentalità scientifica e metodica, sadica.
Il suo compito è individuare e neutralizzare le spie con ogni mezzo. Dopo averle individuate entra nel loro mondo, parla come loro, si veste come loro, frequenta gli stessi ambienti. E' una persona affascinante e affabile, caratteristiche che gli servono per avvicinare le vittime e diventarne amico. Fiducia prima di ogni cosa. L'insetto rimane impigliato nella ragnatela del ragno pescatore. Conquistata la fiducia si porta il soggetto a scoprirsi con domande tranello o semplicemente lasciandolo parlare, facendogli credere di essere dalla sua parte. Un gioco da ragazzi !!!Bisogna fare in modo che il soggetto non vada mai fuori tema e qual'ora dovesse accadere, lo si indirizza delicatamente. La gentilezza in questi casi è fondamentale. La voce è un'arma letale. Dopo aver appurato che il soggetto è una spia, si passa all'azione vera e propria. La tortura viene utilizzata nei casi dubbi, mentre la " soluzione definitiva " nei casi certi. Risolto il problema si passa al depistaggio, lasciando solo le tracce utili. Terminato si ritorna alla base e la vita prosegue come se nulla fosse accaduto.

(Eppure all'esterno non trapelava che ben poco. Eppure almeno alcuni di questi bambini per determinati periodi conducevano "anche" una vita in apparenza "come gli altri". Ma non veramente "come gli altri", poiché NULLA doveva trapelare di quanto nella loro altra "vita" accadeva: e così - ancor ora nel ricordo - per un altro sopravvissuto veri terribili incubi non erano le interrogazioni "tecnologiche", ma i "temi liberi" ed ancor più le interrogazioni di Storia.)
Ed ecco la svolta che verrà ripresa molto più diffusamente rnel file Esperimenti medici e ostetrici
Mi sento molto strana, ho la nausea, insomma non mi sento tanto bene.Ieri ho provato a disegnare un bagno, uno qualsiasi… partendo dalla vasca da bagno, continuando con il lavabo e apposita specchiera, terminando con i due sanitari (bidè e tazza). Niente! La stanza da bagno era nella mia testa, ma sul foglio da disegno non sono riuscita a materializzarla.
Bagno = buco nero, tracollo, ansia sparizione trasformazione, automazione, anafettività, lavoro, preparazione, bianco, aspirazione (risucchio), cattiveria calcolata, bravura metodica… tutte cose che non sento mie, cose aggiunte o caratteristiche personali esaltate, portate all’estremo.
- Mie e di qualcuno d’altro. La domanda è sempre la stessa:
- Di chi?
Sono io a stare male o l’altro? Tutto mi appare lontano, senza tempo e spazio, le persone sono eteree, mi passano vicino e non le sento, come se fossero dei morti viventi, delle ombre e anch’io mi sento un fantasma. Nel bagno mia madre ha cercato di uccidermi, in quel bagno… ma evidentemente c’è un altro bagno che mi fa molta paura e dove ho lasciato ciò che ero per risvegliarmi completamente trasformata, diversa… e non mi riconosco più!!! Provo a ricordarmi come ero quando avevo un anno di vita… ma era tanto tempo fa, prima che il bagno cancellasse tutto e mi svegliassi a nuova vita. Penso di essere morta tante volte e per ogni risveglio c’era una sorpresa nuova accompagnata da tanti punti interrogativi. Cambiamento = trasformazione. Trasformazione = allontanamento dalla vera me stessa.
 - Credo di essermi persa.

E qui riportiamo un completamento riguardante un'altra persona implicata a suo tempo molto più profondamente nell'Organizzazione:
Pa., al contrario della sorella, parla, ma solo di cose banali, cose di tutti i giorni, come ad esempio il lavoro, le vacanze, il cibo, etc. Interloquisce con una persona alla volta, cioè, se parla con me guarda solo me. Gli occhi sembrano fissi e spenti, non c'è guizzo di vita, pare imperturbabile, niente e nessuno la spaventa come fosse priva di coscienza, totalmente anaffettiva. Ne sono rimasta turbata. Ho avuto la netta sensazione di avere accanto una persona "svuotata" e "riempita", come un tacchino farcito (mi scuso per l'esempio). Un automa che reagisce solo agli impulsi programmati, quindi schematica e molto, molto rigida. Eppure quando abbiamo parlato dei nostri rispettivi gatti (animali) (*), qualcosa in lei è scattato si è accesa una lucina, era interessata all'argomento e "la vita" ha iniziato a scorrerle nelle vene ... magari è stata solo una impressione, ma sono sicura di avere sentito Pa. animarsi. Poi mi sono resa conto che stava "parlando" di se, si stava facendo i complimenti, era contenta di essere un gatto ed i gatti "sono così, fanno queste cose" ... uccidono gli uccellini e se li mangiano perchè sono dei cacciatori. [Premessa: L. e famiglia hanno una gatta di sei - sette mesi e qualche giorno fa ha cacciato un uccellino e poi se lo è mangiato.] Per tutta la serata Pa. ha avuto una voce fastidiosa, ma è cambiata quando abbiamo iniziato a parlare di gatti. Miagolava meno ed il corpo era in movimento. Es: all'inizio encefalogramma piatto, con l'argomento "gatti" avremmo visto dei picchi! nel fantomatico encefalogramma
Sogno e considerazioni del 28 ottobre 2007
Una bimba appoggia la testa sul mio seno, una, due, tre volte e poi improvvisamente si stacca e guardandomi dritta negli occhi con aria di chi sa quello che sta facendo, mi dice: "comunque non mi piaceva il tuo accarezzarmi la testa ...".
Già, io ero in piedi e la abbracciavo e nel mentre le accarezzavo la piccola testa. Ci sono rimasta male non tanto per ciò che mi aveva detto, ma per lo sguardo furbo e cattivo rivoltomi ... infido, mi stava studiando e pareva avesse capito chi si trovava davanti. ... La bimba sicuramente ero io. Aveva uno sguardo che metteva a disagio e scrutava, scrutava ... Ricostruire, ricostruire, cercare di ricordare. Mi sono chiesta più volte come mi vivono le persone che mi conoscono e quelle che mi hanno conosciuta. .. Sono stanca e scoraggiata, ogni volta che vedo delle possibilità, qualcosa o qualcuno mi mette i bastoni tra le ruote e mi sembra di ritornare indietro e devo fare un enorme sforzo per rimotivarmi. Dal collegio in poi mi sono stati RUBATI i miei no, i miei NON HO VOGLIA, i miei PENSIERI PRIVATI, i miei affetti e le mie QUALITA' che hanno trasformato in armi non convenzionali e mortali. Sono stata rivoltata come un calzino e TRASFORMATA in animale da combattimento. Da BAMBINA sono stata "cambiata" in un essere a me del tutto sconosciuto. Un corpo solo con 100 teste ed ognuna di esse ha volontà, pensieri e atti propri e tra di loro NON SI CONOSCONO !!!
Avete idea della confusione che crea tutto ciò?!! IO DOVE SONO? ESISTO ANCORA O SONO STATA DEL TUTTO CANCELLATA? IO NON SONO UN DEMONE, NON NASCO DEMONE. Sono stanca, molto stanca.La verità per me è un fatto di PANCIA! In fondo è da lì che la mia ribellione è partita e forse la bambina del sogno E' LA VERITA' IN PERSONA che si accorge che la mia "dolcezza" è fasulla, mi fa sapere che lei sa, mi critica, mi dice esplicitamente di smetterla di essere mite, docile e lo sguardo che usa è sincero ed è il mio quando SENTO che L'altro subentra ed assume il controllo del mio essere INTERO (corpo e mente). Sono io la fasulla e non la bambina, perchè io sono il risultato di continue manipolazioni. La bambina è rimasta tale, come lo è la verità ed i fatti, bisogna assolutamente liberarla dalle sovra strutture in cui è stata imprigionata e che a distanza di tempo sono diventate macerie. Spero di riuscire a ritrovarmi. Lo spero sinceramente.
*)Queste ultime considerazioni terminano con un commovente appello personalizzato:
Per favore, dica al Sig.F. di non mollare è importante.

Ad ogni modo - almeno stando alla cronologia dei fatti - reciprocamente le vicende attuali di questi sopravvissuti coincidono fra di loro, ma se attualmente Pa. sta faticosamente emergendo con rivissuti ancor più terribili - forse anche collegati ad accadimenti attuali - dalla condizione descritta sopra, il testo della testimonianza del 28 ottobre 2007 veniva scritto - senza saperlo - proprio durante una gravissima crisi del Sig. F. del "commovente appello". Purtroppo - stando al caso del signor F. - nel gennaio 2008 un significativo miglioramento, con importanti flash-back di denuncia e di risoluta decisione di procedere contro torturatori e pluriomicidi fu seguito già dopo poche ore da gravissime subentranti "crisi" vistosamente provocate da interventi esterni - cioè da "armi-di-energia". Richiesero il ricovero ospedaliero in un primo tempo una sofferenza psichica non sopportabile, il giorno successivo anche gravi lesioni fisiche non certo provocate da un banale "incidente domestico", né da una caduta susseguente a un malore da pregresso stato morboso - come a tutti i costi si vuole attualmente far credere (!); anzi persino durante il ricovero erano continuate vistose "aggressioni" esterne ad opera "di energie direzionate". Ma da allora di lui non possiamo più avere notizie se non indirette, e ci troviamo per di più a fronteggiare interventi e commenti gravemente offensivi da parte dei suoi familiari, anche di chi in precedenza appariva impegnato a collaborare alla sua cura.

In Belgio i bambini protagonisti/oggetto di queste "situazioni" venivano distinti in "cacciatori" - addestrati ad uccidere" e in "lepri", mentre in Italia rispettivamente in "gatti" e "topi".
Incrociando le testimonianze dai ricordi degli italiani viene data conferma ad un passaggio controverso della deposizione:
Silence on TUE des enfants
Témoin X - di Régina Louf: il termine arbalète che le veniva contestato come errore linguistico="pistolet") nel passaggio dal fiammingo al francese, indicava invece esattamente la balestra (definita anche arma del diavolo): secondo lucide testimonianze quest'arma veniva fatta usare dai bambini di meno di dodici anni, che poi da più grandi avrebbero usato le pistola (pistolet).
E non si tratta di situazioni geograficamente delimitata: queste "situazioni" italiane rispecchiano pari-pari quanto scritto nei classici testi Americani (Lauren Stratford, Carol Rutz, Kathleen Sullivan ecc.) e in quelli Belgi : vedi Régina Louf Silence on tue des enfants. Voyage jusqu'au bout du réseau , 1998
Dintorni di Torino Anni '56-' 70. confronto tra tre età... deformazione "sperimentale"
In queste fotografie si può notare l'impressionante cambiamento delle gambe del bambino a partire dall'età di un anno e mezzo - normale - al continuare dell'ESPERIMENTO negli anni successivi: a cinque anni quasi lunghe come quelle del padre (!). Cinque anni dopo fratello e sorella sottoposti -  malamente sopravvissuti - al medesimo esperimento. / Child at one and half year old with "normal" proportionate legs; little boy at five with legs almost long as father's ones; brother and sister respectively at their ten and seven showing the progression of the "experiment"
Da notare la "sfacciataggine" di fotografare questi "orrori" non in un Lager ma in un contesto familiare di apparente assoluta normalità. / To be noticed the shameless photos documenting these "horrors" as normal family life situations.

 appunti di prima mano




Cammino rigido... Il respiro manca e sento la morte vicina. Trovo difficoltà a pensare che è roba di allora. Mirendo conto che tutti si preoccupano che capiti qualcosaa di brutto - per loro non per me. Questo lo sento nell'aria... Mi ricordo la vergogna del mio corpo che coprivo anche in estate. Mi rendeva timido con gli altri. Nonostante quello che mi facevano li volevo vicini perchè usavano parole dolci. Mi chiamavano "franco-bollo" per i miei lividi. I muscoli [fino a diciotto anni] non erano ben formati. Ancora oggi ho caviglie deboli e polsi delicati. La paura della punturadura ancora sin da adulto,[non erano iniezioni "normali" ma una sostanza molto densa veniva inettata con un ago molto grosso - un "tre-quarti"]






altri appunti

la paura dell'ospedale era loro e l'hanno trasmessa a me.... - "Dobbiamo fare "questo", tesoro, facciamo presto, stai bravo, gioia porta pazienza....
"[mentre commettevano anche altri abusi - "osceni" e praticamente "chirurgici" - sul bambino di quattro anni] Nella scritta non compare un particolare importantissimo detto invece a voce:
- Noi bambini- decine di bambini - dovevamo continuare a camminare...
I bambini scompaiono. Svaniscono come fantasmi. E talvolta non ritornano.Nell'anno 2006, fino al 7 dicembre, 1.687 minori (MILLESEICENTOTTANTASETTE MINORI) “risultano ancora da cercare” in Italia secondo la Direzione Centrale Anticrimine della Polizia di Stato. 385 (TRECENTOTTANTACINQUE) sono tra gli 0 e i 10 anni di età, di cui 107 italiani (lo scorso anno 52) e 278 stranieri. E’ un fenomeno (un business?) in continua crescita dal 2004. E manca ancora il periodo natalizio. Al posto di Babbo Natale ci sarà l’Orco di Natale. Invece di portarti un triciclo ti asporta un rene. Leggo le statistiche e le lettere di denuncia che ricevo e non capisco. I bambini sono sacri. E allora perchè i media ne parlano solo in alcuni casi? La politica non si mobilita? Quando vedete un bambino solo che chiede la carità non voltatevi. Chiamate la polizia, i carabinieri, i vigili urbani. Questi numeri spaventano, anche se: “circa l’80% dei bambini che ‘scompaiono’ rientrano nella categoria degli allontanamenti volontari o delle sottrazioni operate dai genitori stessi”. Non riesco crederci. Datemi un aiuto. I dati vanno forse interpretati? La prima reazione è di rifiuto. L’Italia non è tutta uguale. Nel 2006 i bambini perduti sono di più in Lazio (454), in Lombardia (205) e in Veneto (194). Uno in Molise, nessuno in Valle d’Aosta. Il ministro dell’Interno Giuliano Amato deve occuparsi di questo problema, certo già lo fa. Un messaggio da parte nostra con una email gli servirà da stimolo. Una sua risposta al blog forse non ci tranquillizzerà, ma sarà un segnale importante.
 
Dal Blog di Beppe Grillo: Postato da Beppe Grillo il 19.12.06 23:55) E, cambiando completamente argomento e obiettivi.
Da La Stampa di giovedì 13 febbraio 2003 pagina 44 di Torino e provincia - articolo di L.PolettoSequestrati i fulmina-delinquenti. Appena arrivati in due armerie: 'sparano' 200 mila volts... 'Dissuasore elettrico' è il nome di questo apparecchio... Resta il fatto che queste apparecchiature potrebbero finire in mano ai malintenzionati.
TELEVIDEO Do 19 Gen 23:28:02 Si chiama High Powered Microwave o Hpm, l'arma supersegreta sviluppata dal Pentagono per un'eventuale guerra all'Iraq. Lo ha reso noto la rivista Time, in edicola domani. L'apparecchiatura elettronica doterà i missili di potenti impulsi elettromagnetici in grado di penetrare nei bunker attraverso gli sfiatatoi per la ventilazione, i sistemi idraulici e le antenne. La Hpm, a differenza di esplosivi convenzionali, non emette sostanze letali. Cox News Service August 14, 2002

Da confrontare con quanto può accadere in Italia in contesti "domestici" e non in un campo di battaglia o di esercitazioni militari: vedi quanto proposto come argomento di studio, di riflessione e di interrogativi nel file NUOVISSIME TECNOLOGIE? Advanced Technologies? Technologies Avancées? Spitzentechologien? ed anche in pseudo-misteri e nei suoi successivi aggiornamenti.)Documentazioni oggettivabili di violazioni fdi corpi umani si trovano in continuo ampliamento e precisazione nel file Microchips impiantati nel corpo umano e in altre sedi come in questo dimostrativo caso italiano, di pubblico dominio e con sviluppi in pieno svolgimento anche presso il Consiglio Europeo: MI HANNO MESSO UN CHIP NEL CRANIO: Paolo Dorigo sostiene di essere stato usato come cavia. Da considerare anche le testimonianze attuali e in arrivo dal sito: SITO DELL'ASSOCIAZIONE VITTIME armi elettroniche-mentali ACOFOINMENEF acofoinmenef@gmail.com
Articoli e documentazioni di: Asportazione corpi estranei ricetrasmittenti e risoluzione problemi biologici dal corpo dei torturati La tortura nel Bel Paese a cura di Romano Nobile edizioni Malatempora
Ma ancora a proposito di microchips ("sonde"?), di "esercizi spirituali" e soprattutto di aziono contro "la libera volontà" va segnalato l'approdo anche in Italia della Scuola di Illuminazione Ramtha (Ramtha's School of Enlightenment) [che] prende il nome da un'entità spirituale che parla tramite il channeling di J.Z. Knight, pseudonimo di Judith Darlene Hampton La Scuola non ha altri insegnanti oltre a Ramtha, che parla tramite la Knight in trance, trasmettendo nozioni dottrinali e guidando gli studenti a compiere esercizi spirituali. Gli insegnamenti di Ramtha hanno le loro radici nella tradizione dell'esoterismo occidentale, con temi che derivano dallo gnosticismo valentiniano e dalla filosofia di Plotino, ma anche dai movimenti rosacrociani, dalla massoneria e dalla Teosofia. La Scuola di Illuminazione Ramtha è organizzata come un'accademia esoterica, con un suo preciso curriculum. I nuovi "studenti" partono da un Fine settimana per principianti, e imparano i rudimenti della Scuola attraverso ulteriori eventi nel corso di un anno. [A prima vista sembrerebbe trattarsi soltanto di una delle tante e usuali iniziative settario/commerciali: e non sarebbe quindi il caso di citarla in queste Segnalazioni di allarme. Ma in questo caso si aggiungono due fattori di allarme e di attenzione: a questi - costosi - seminari aderiscono anche in Italia centinaia di partecipanti che ne ritornano entusiasti, e soprattutto in quanto nel libro Esseri interstellari, a cui questa "organizzazione" fa riferimento, si legge testualmente:

Gli esseri del mio popolo sono i custodi benevoli. Sono stati chiamati angeli, arcangeli, i Supremi Signori, le Costanti. Sono quelli che a causa delle piccole e ignoranti menti degli esseri umani hanno dato vita alla religione. E da sempre essi devono apparire come Maria o Giuseppe perché possiate credere ad una nuova verità... Ci sono persone di questo gruppo che camminano tra di voi e non ne siete consapevoli. Alcuni di voi hanno delle sonde nel naso, dietro le orecchie, nel retto. Siete parte di quel sistema. Una sonda collocata nel nervo ottico ed essi vedono attraverso i vostri occhi. Sanno ciò che vedete, che sentite. Giustamente potreste chiedere: che ne è della libera volontà? Sono forse diversi da coloro di voi che mettono una targhetta agli animali per osservarli durante la loro migrazione? Gli esseri non hanno fibre muscolari, si mutrono di prana... sono qui per approppriarsi del seme umano, per inserire l'emozione nel loro materiale genetico. Quindi prendono semplicemente da voi quello che voi regolarmente sprecate. E voi gridate: e la libera volontà? Come possono avermi molestato? Eppure voi lo fate sempre. Talvolta molestate voi stessi ogni giorno! Tutto ciò che prendono è solo ciò che non ha valore. Essi sono i fratelli che vi amano. Sono menti. Sono conoscenza. Essi non scelgono gli sciocchi. Vi scelgono in base alla vostra semplicità... Spero che ne siate degni.


Settimanale [popolare] di politica, attualità e cultura: anno XLVIII n.20 13 maggio 2004 Pagina 48 e seguenti: PEDOFILIA : LA RETE INFAME. E' quella che collega Belgio e Italia: lo prova questa agghiacciante intervista esclusiva Gennaro De Stefano, Cristina Crisci, R. Fiasconaro.

ORRORIORRORI
Forbice Aldo Sperling & Kupfer
2004
Dovrebbero andare a scuola, giocare, cantare, e invece per almeno 300 milioni di bambini nel mondo, non è così. Lavorano sottopagati, in nero, esposti a infortuni e gravi malattie professionali. Evadono l'obbligo scolastico per "portare soldi a casa" nei Paesi poveri, ma anche nei Paesi dell'opulento Occidente. Eppure questa condizione è considerata ancora privilegiata, rispetto al milione di minori che ogni anno finisce in balìa dei moderni "negrieri", oggetto di abusi di ogni tipo. L'autore ci presenta la radiografia dei crimini sull'infanzia perpetrati nei diversi continenti in aperta violazione di leggi, trattati, convenzioni internazionali, direttive Onu e analizza ciò che si può fare a difesa dei bambini.

TELEVIDEO Lu 29 03 ore 19 e 11 TRATTA DEI MINORI, MIGLIAIA IN EUROPA
Sono migliaia in Europa i minori dagli 8 ai 18 anni vittime di abusi sessuali, ridotti in schiavitù, costretti a prostituirsi o venduti per le adozioni clandestine o per il traffico di organi. Coinvolti nella tratta anche i neonati, venduti a prezzi che vanno dai 7 mila ai 15 mila euro. Emerge dal Rapporto di Save the children sulla tratta dei minori in Romania, Bulgaria, Italia, Spagna, Danimarca e Regno Unito. In Italia, Paese di transito, in un anno sono stati segnalati 134 casi di bimbi vittime di tratta. I minori coinvolti nella prostituzione sono circa 600: la maggior parte di loro proviene dai Paesi dell'est europeo e dalla Nigeria. Info: www.savethechildren.org


148 TELEVIDEO Me 23 Lug 21:15:04 Rai Televideo:
PEDOFILIA, SCOPERTA BANDA INTERNAZIONALE
Nomi in codice ispirati dalla mitologia e dai culti esoterici, ma dietro il Fun club c'erano pedofili europei e statunitensi. Sette le persone arrestate dai carabinieri del Reparto operativo di Roma, tra loro due italiani. I pedofili, che comunicavano con messaggi cifrati su messaggerie Internet, avevano come vittime i loro stessi figli e nipoti, scolari, figli di conoscenti. 74 i bambini abusati, individuati in un anno di indagini congiunte di Interpol, Europol e Customs Service.La rete di pedofili si estendeva tra Italia, Svizzera, Danimarca, Gran Bretagna e Stati Uniti.

Altri siti

Sensazionalista e quindi da considerare con - molto - "beneficio di inventario" era il sito probabilmente da ora però comunque inattivo: Troviamo i  bambini

Vastissimo e documentato ma poco cauto nella scelta dei collaboratori è DROIT FONDAMENTAL ,
La lutte contre les réseaux pédophiles est lézardée d'organisations qui luttent pour les subsides; les criminels qui luttent pour détruire ceux qui les expose, les infiltrants qui sont éliminés dés que découverts... Les incorruptibles qui ont survécus à ces harcèlements sont rares, mais ils existent. PRINCESSE de CROY, auteur du site web, spécialiste des réseaux Zandvoort et Nihoul/Nigeria. Identification par analyse comparative de photos, justice, sectes, psychiatrie... Publication: "Junior Tribune".
Mentre le seguenti segnalazioni e siti sono MOLTO SERI:
L'enquête fut vite suspendue sous prétexte que les policiers auraient "manipulé les auditions". Regina Louf était insultée et traitée de folle, ce qui n'eut jamais été le cas si son témoignage avait accablé misère urbaine, plutôt que de personnalités. REGINA LOUF X1 AFFAIRE DUTROUX
Indagini, misteri, segreti e dintorni (www.1922lasegretissima.com)
Nell'anno 2001-2002, la MAFIA NIGERIANA tentò di utilizzare: l'Anglo-French Kindergarten Bruxelles quale passaggio per gli scolari, dalla scuola ai bordelli internazionali. L'affare dei principini nigeriani metterà allo scoperto l’esistenza di una rete pedofilo-criminale estesa a ben 18 paesi la cui complicità di un accordo di "non assistenza a persone in pericolo", è rivelatrice di omertà. E risaputo, che Scotland Yard, attiva sul lato britannico della rete, non era stata informata della presenza di un centro di reclutamento infantile ubicato nel Belgio.

In year 2001-2002, the Nigerian mafia of Belgium tried to use the Brussels' Anglo French Kindergarten, to pass children from school to brothel. The case of the little Nigerian princes will prove a paedophile network covering eighteen countries and a very surprising non-assistance of endangered people.

IN BELGIO

Data l'ampiezza e le peculiariatà dei dati relativi, vedi spiegazioni e rimandi bibliografici e di links in Testimonianze e dubbi e in Links Europei contro la Pedofilia, il Settarismo e gli Abusi Strutturati e/o Rituali
Segnaliamo comunque anche qui il verdetto del processo contro Dutroux e complici.
Rai 159 TELEVIDEO Ve 18 Giu 2004 07:01:17
PEDOFILIA, VERDETTO: Televideo:DUTROUX E' COLPEVOLE
La Corte di Assise belga di Arlon ha giudicato il pedofilo Marc Dutroux colpevole di sequestro, stupro e omicidio. Il verdetto riguarda il rapimento di due bambine di 8 anni, Julie e Melissa, ritrovate senza vita nell'agosto '96, e la morte di altre due adolescenti, An ed Eeifje. Altre due ragazze furono liberate dalla polizia oltre un anno dopo il loro sequestro. L'entità della pena sarà decisa non prima di lunedì. Riconosciuti colpevoli di associazione a delinquere per il sequestro di bambini, con alcune aggravanti, la moglie e l'aiutante di Dutroux. Assolto un altro coimputato, Michel Nihoul, riconosciuto colpevole di traffico di droga.
LA MAISON D'EDITION EPO EST UNE ASBL PUBLIANT DES LIVRES A CONTRE-COURANT, SOUHAITANT AINSI CONTRIBUER A UNE MEILLEURE CONNAISSANCE DE L'HISTOIRE COMME DE LA PLUS BRULANTE ACTUALITE. POUR NOUS SOUTENIR ? TRANSFEREZ CE MESSAGE AUTOUR DE VOUS! Oliver Rittweger editions@epo.be Editions EPO
Lange Pastoorstraat 25-27 2600 Anvers - Belgique Site internet: www.epo.be

La marche blanche: des parents face à l’état belge Un livre signé Laurie Boussaguet, aux Editions L’Harmattan, 2004

Les dossiers X. Ce que la Belgique ne devait pas savoir sur l'affaire Dutroux. Editions EPO, Bruxelles, 1999, 570 pages. Anne-Mie Bulté, Douglas De Conink, Marie-Jeanne Van Heeswyck


The Institute for the Study of Globalization and Covert Politics is a one man project that was founded in 2005 by Joel van der Reijden as the Project for the Exposure of Hidden Institutions, although in July 2008 he notes that "the site's name changed to Institute for the Study of Globalization and Covert Politics (ISGP) in an effort to make it sound a little less conspiratorial and reflect the serious nature of the site". [1] (The current version of the website has deleted the words "a little less conspiratorial and reflect the serious nature of the site" and substituted "in an effort to make it sound both better and more professional." [2]) The site has published a number of studies on unknown but apparently very influential organizations: the Pinay Cercle, the 1001 Club, the Anglo-American Pilgrims Society, etc. The site has also published on the Belgian X-Dossiers and related child abuse networks in which high profile people were allegedly involved.
The site has been supported in its work by a number of seasoned investigators and other volunteers.

Institute for the study of globalization and covert politics
Beyond the Dutroux affaire



Le livre de la honte  Les réseaux pédophiles
Laurence Beneux
, Serge Garde, Pédocriminalité: l'enquête qui accuse Serge Garde, coauteur du 'Livre de la honte' témoigne, 2001

Segnaliamo anche gli mportanti video in francese di interviste a Serge Garde

Vedi in italiano gli articoli:La ragazza che partorì in segreto di Annemie Bulté et Douglas de Coninck



Dossier X Belge


 sul già settimanale di diffusione popolare:settimanale di politica attualità e cultura (direttore allora era Umberto BRINDANI) anno XLVIII n.20 13 maggio 2004 Pagina 48 e seguenti
PEDOFILIA: LA RETE INFAME.

project Monarch

Les réalités et fantasmes du projet MONARCH: Réseaux pédophiles, cultes sataniques, services secrets et désillusions

E IN FRANCIA....?

Techniques de manipulation des masses.

LA DESINFORMATION. LES MESURES ACTIVES
PETITION ADRESSEE AU PARLEMENT EUROPEEN LES DERIVES DES ARMES A ENERGIE DIRIGEE
Comme je ne suis pas sûre que les messages arrivent, je vous transmets celui-ci une dernière fois (les nationalités représentées sur la pétition sont française, allemande, et britannique, toutes sortes de professions aussi.)
Nous, soussignés citoyens de l’Union européenne, saisissons le Parlement européen afin qu’il étudie plus avant la question des armes à énergie dirigée et leurs effets. Ces systèmes portent atteinte aux grands principes et objectifs de l’Union européenne, nous demandons que des mesures soient prises. Les informations qui sont demandées sont conformes à la loi Informatique et Libertés du 06/01/78 (art. 27), Vous disposez donc d'un droit d'accès et de rectification des données vous concernant auprès du CAPT . (Si vous avez des questions ou des suggestions n’hésitez pas à nous écrire à CAPT2001@bigfoot.com). (Il y a une version anglaise de la pétition)

IN GERMANIA ?

Already 150 criminal procedures.
Berlin, Tuesday 8 October 2002 WELT am SONNTAG (Sunday edition of Die Welt) Microwaves as close-range weapons (by Julia Winkenbach) Neighbours attack each other with ovens that have been tinkered with. The radiation penetrates through walls and leads to heavy health damage.  

THE MISUSE OF MICROWAVE WEAPONS BY CRIMINALS AND TERRORISTS
Interessengemeinschaft der Opfer von Elektro-Waffen
Targeting the Human with Directed Energy Weapons  Dr. Reinhard Munzert,
Germany, Erlangen

They have strong physical and psychological effects and can be used for military and terrorist activities. These weapons are also part of crimes (in Europe) that almost nobody knows except the victims and the offenders. Until now they make the perfect crime possible. No doubt, these weapons have a terrible future.

Honey, Remember to Turn on the Rooster Booster... Tue Feb 15, 8:17 AM ET BERLIN (Reuters) - Before leaving on vacation, a German couple set up a loudspeaker and timer with the sound of a crowing cock to blast their neighbors every morning. After complaints, police in the northern town of Itzehoe obtained a warrant to enter the house and discovered the gear with the speakers aimed at the neighbors andrigged to a timer.

The apparatus switched on between 2 and 4 o'clock in the morning and produced a cock crowing at an enormous volume. This would last for 20 minutes with breaks in between
police said. Police confiscated the gear and charged the vacationers, who are still away, with bodily harm and disturbing the peace. The neighbors had no history of antagonism.
пятница, 13.03.2009, 09:42:12
Главное 
в Ленте в интернете
http://www.lenta.ru/news/2009/02/25/strategy/
Una testimonianza, sia pure di un caso singolo, può aprire orizzonti talmente vasti (e forse terrificanti) da richiedere un dettagliato capitolo di testo da cui arrivare al completo pdf, a se stante, fornito di inconfutabili iconografie anche scientifiche comprovanti fatti recenti e pregressi: sia nel sito che nel libro vedi il file/capitolo: Artist / Designer Andrzej  Suda case e l'allegato fascicolo di riscontri diretti e di prove esplicative: Documentation /Documentazione. Per ovvi motivi di sicurezza la descrizione e le prove di molti dati precedenti e successivi NON vengono precisati né nel sito né tanto meno nel libro da questo derivato. In mancanza di questi dati, atti a meglio spiegare le dinamiche della situazione ed ad avvalorarne le implicazioni, a prima vista tutta questa esposizione, malgrado l'accurata ricerca e trascrizione delle prove, potrebbe apparire soltanto romanzesca - addirittura "fiabesca" come ne ha scritto un lettore.
(Citazione dal Sito dell'ingegner Giuseppe Muratori: 'Nuovo' World Intelligence Foundation)

Dopo il 1989, decine di migliaia di spie degli ex Kgb, Stasi, Sigurimi, Kds, Sb, Stb, Securitate sono rimaste disoccupate. Ma, quasi subito, sono state arruolate nell'Intelligenceintern, in una sorta di nuova Odessa, in un'interagenzia voluta e diretta dagli ex gerarchi sovietici. I loro scopi sono quelli di proteggere i capi in fuga e - con le immense quantità di valuta pregiata probabilmente trafugate e trasferite su conti numerati in banche di paradisi fiscali - di riconquistare il potere dove sarà possibile. E, democraticamente, è già avvenuto in alcuni Paesi e - non manu militari - in Kazakistan. Lo spionaggio militare è in forte aumento nei cinque continenti.

Vedi anche stralci dagli articoli del WORLDNET DAILY
in inglese che riassumono abbastanza esaustivamente l'argomento, anche se il taglio datogli e l'impostazione generale non corrisponde del tutto alle opinioni ed ai problemi dell'interessato.
Important disclaimer: to not informed, commonplace people - notwithstanding its accuracy and display of documental proofs - the content of this file/chapter could appear not-real, only a  novel-like story - even a "tale" as wrote a reader. On the contrary this testimony - even if concerning only one person - shows and marks an horrific warning, related to a very broad human persons' "traffic": persons to be "used" by intermingled, passing unnoticed Entities (strictly at plural) on the scenery of the international covert espionage. The awareness of other real details and documentation regarding more previous and following facts could have better settled the whole matter: but its consciously chosen lack in the site and more in the book is necessary for obvious reasons of security. In this chapter one can also read snippets of articles of a well known magazine referring some approximate quotes from a talk with Mr. Andrzej Suda, quotes summarizing the matter even if only nearly and not in full accord with the interviewed person.
Insurance fraud and espionage together? [ Frodi assicurative e spionaggio riuniti insieme?]

Stralci dal primo dei due articoli scritti su questo caso. / Excerpts from the first article.

World Net DailyWORLDNET DAILY: Thursday, June 3, 1999 ARTICLE #1:
Our new NATO friends By J.R. Nyquist © 1999 WorldNetDaily.com
A few years ago Mr. Suda became entangled in a web of intrigue. He discovered that his live-in girlfriend -- a Polish national -- was involved with other men. But not just any men. Suda alleges that she was seducing those with access to highly sensitive, security-related information. It also appeared that she was involved in a criminal scheme to acquire large sums through insurance fraud.
Rapimenti di bambini - a scopo politico?  Un bieco "traffico" di emigranti inconsapevoli? una vasta rete di spionaggio internazionale? / Political children kidnappings? A criminal "traffic" of unaware emigrants? A widespread network of covert espionage.
Stralci dal secondo articolo a seguito di questo caso / Excerpts from the second article.
A disturbing pattern
Editor's note: WND's J.R. Nyquist is a renowned expert on America's fatal illusion of an international balance of power; diplomatic and Cold War history; the survivability of a thermonuclear world war; and is the author of Origins of the Fourth World War. Each month Nyquist provides an exclusive in-depth report in WorldNetDaily's monthly magazine, WorldNet.
Some readers may recall my column about Andrzej Suda, a naturalized American citizen from communist Poland who got mixed up with a Polish intelligence agent in California. Another East European named Mikhail, a former citizen of the Soviet Union now living in California, told me that the East Europeans and Russians were very active in the United States. Mikhail said they were waging a clandestine war against us on our own soil. During several hours of interviews, Mikhail spoke of a self-styled Slavic mafia operating in the Sacramento area.
The chiefs of this mafia are GRU, Russian military intelligence officers, he alleged. They are allied to powerful financial interests and boast of controlling Child Welfare Services.. They don't need to threaten to kill anyone, said Mikhail, whose children were taken by the state of California last year after he refused to cooperate with leading Russian intelligence agents. More than 20 years ago, while living and working in the Soviet Union, the KGB took Mikhail's infant son. They took my baby because I refused to go to Israel and work as a spy he explained. I never saw him again. Years later, after remarrying, I was lucky to have more children. We got away to America. I thought the FBI and CIA would protect me in America. But the KGB warned me. They said that nobody would protect me here, and they would take my children once again if I refused to work for them. Both Andrzej Suda and Mikhail told their stories to the FBI. But in both cases the FBI did nothing. A ranking law enforcement official familiar with Suda's case, whom I interviewed while researching the Suda story, thought there was a problem at the Justice Department in Washington. Things were being short-circuited at the top, he believed. For some strange reason, spies connected to East European mafia organizations were being allowed to operate freely on American soil.
 J.R. Nyquist, a WorldNetDaily contributing editor and a renowned expert in geopolitics and international relations, is the author of Origins of the Fourth World War.
 Visit his news-analysis and opinion site, JRNyquist.com.

Molte analogia presenta un altro caso di ben differente origine geo-politica e situazione attuale.
Read also another similar "case"-
Nico Ntumba's - in UK, quite a facsimile of those quoted above: NicoNtumba JusticeCampaign National Day 16 JanDimanche 15, Janvier 2006  12:44
Martin L. King PEACE … JUSTICE … RESPECT
He who passively accepts evil is as much involved in it as he who helps to perpetrate it.
He who accepts evil without protesting against it is really cooperating with it. FOR CONTACT / SUPPORT: [NicoNtumba_JusticeCampaign]
45 Boltons Lane Hayes UB3 5BS ENGLAND Tel Cel : + 44 (0) 7724 072421
E-MAIL: domega8@yahoo.com  Assata Shakur Speaks

It's Abuse NOT Science fiction? E se invece situazioni reali assomigliassero fin troppo agli sceneggiati televisivi? / It's Abuse NOT Science fiction? but what does tell the trailer of the movie The chinese wife? Is it totally a science- or crime-fiction the story of implanted microchips on immigrants' body, a story of a criminal tycoon "protected" instead of normally sued, of a criminal international tycoon so powerful to hinder investigators also on committing other crimes...
In Italia dal 14 al 28 maggio RAI FICTION mandava in onda l'avvincente thriller La moglie cinese / La moglie cinese / The chinese wife, successfully broadcasted in Italy (Rai 1).
In seguito alla morte di dieci persone a Venezia a causa di una nuova droga sintetica, il commissario Stefano Renzi (Pietro Sermonti) ed i suoi colleghi seguono una traccia che conduce alla comunità degli immigrati cinesi. Renzi è aiutato nelle indagini da Ling (Amy Chow) una giovane donna cinese nata a Roma, che conquista il suo cuore solitario. Le indagini portano al magnate del business Filippo Dandolo chiamato il "Doge" (Hans Werner Meyer), elegante uomo d'affari appartenente ad una delle più potenti famiglie veneziane, ma in realtà capo dell'organizzazione internazionale del contrabbando di droga. Al suo fianco Anna (Kasia Smutniak) una bellissima ragazza ucraina venuta in Italia in cerca di fortuna con la sorella Jacoda (Rebecca Stella), che lo sposa abbagliata dalla sua ricchezza. Ben presto però il sogno si trasforma in un terribile incubo. La caccia di Renzi subisce un impedimento e Dandolo riesce a fuggire. Sebbene il "Doge" sia ricercato a livello internazionale, l'investigatore viene rimosso dal caso e trasferito a Roma dove scopre che gli immigrati cinesi clandestini vengono tatuati e costretti a portare dei microchip sottopelle. Ciò li rende vulnerabili a vita e bisognosi di protezione dai loro contrabbandieri. Con l'aiuto del capo della comunità cinese, Renzi riprende la sua indagine sulla Triade e la criminalità organizzata internazionale, e ingaggia una lotta senza tregua con il suo antagonista, in una avvincente serie di colpi di scena.

IN FINLANDIA...?



dr.RAUNI-LEENA LUUKANEN-KILDE
(Värtsilä, 15 novembre 1939 – Vaasa, 8 febbraio 2015)
Aggiornamento al 9 febbraio 2015.
Tristi notizie oggi. Rauni-Leena Luukanen Kilde è scomparsa la notte scorsa.


September 25, 1999 (3rd Quarter, 1999). SPEKULA is a publication of Northern Finland medical students and doctors of Oulu University OLK (OULUN LAAKETIETEELLINEN KILTA). (archived 111701)
Vedi anche cercando in Google Microchip Implants, Mind Control, and Cybernetics la nostra critica alle citazioni abusive e scorrette di questo articolo. / On Google Search for Microchip Implants, Mind Control, and Cybernetics one can read our remarks regarding inaccurate if not abusive comments:

posted: Mon Oct 06, 2008 7:01 am
Subject: Rauni Kilde
Non entro in merito al contenuto del post, però A NOME DI RAUNI KILDE devo diffidare dal citare i suoi scritti tratti da siti che li hanno scoppiazzati ABUSIVAMENTE. L'argomento è troppo importante per cui DEVE venir presentato con la massima attenzione e non strillato citando fonti DOCUMENTATAMENTE - DA PARTE DALL'AUTRICE STESSA - da considerarsi INFIDE. Almeno un po' di rispetto per chi a suo rischio - grave - come Rauni Kilde cerca di diffondere informazioni.

This post does not comment the content: its aim is - in accord with RAUNI KILDE OWN WORDS - to distrust whom quotes her scripts from surely and documented unfair sources, which misinform on copying texts not from original but from whichever distort copy-on-copy mess if not malicious sites. This subject is too much important at risk also to worse than misinterpretations: if the Author herself claims to have her writings respected it is mandatory to value at least her dangerous willingly undertaken task.


HELSINGIN SANOMAT, the largest newspaper in Scandinavia, wrote in the September 25, 1999 issue that Scientific American magazine estimates that after the Millenium perhaps ALL people will be implanted with a DNA microchip.

Brain electrodes were inserted into the skulls of babies in 1946 without the knowledge of their parents.
In the 1950s and 60s, electrical implants were inserted into the brains of  animals and humans, especially in the U.S., during research into behavior modification, and brain and body functioning. Mind control (MC) methods were used in attempts to change human behavior and attitudes. Influencing brain functions became an important goal of military and intelligence services.

Article originally published in the 36th-year edition of the Finnish-language journal, SPEKULA (3rd Quarter, 1999). SPEKULA is a publication of Northern Finland medical students and doctors of Oulu University OLK (OULUN LAAKETIETEELLINEN KILTA). Vedi anche in traduzione italiana / go also to: Microchip Mind Control, Implants And Cybernetics (December 6 2000).

Against Electronic Mind-Control
The Mass-Implantation of Neuroradios 1985 - 1997 - Criminal Electronic Intervention Into Your Life Millions of people world-wide live neuroradio implanted in their brain

    Radiologists refuse to diagnose the wide-spread neuroradioimplant. Still no relief to the pain and misery of neuroradio-oppressed people: the neurologists refuse to diagnose the neuroradio.  We interviewed Dr. Risto J Ilmoniemi of BioMag/Finnish University Central Hospital.

We would diagnose the neuroradioimplant if there was one. 
There is not anything there. We call it 'normal finding',says Dr. Risto J Ilmoniemi.
The BioMag Laboratory at Helsinki University Central Hospital is a center for magnetocardiography (MCG), magnetoencephalography (MEG), and Transcranial magnetic stimulation (TMS). In MEG and MCG, the feeble magnetic fields produced by the brain or the heart are measured with sophisticated SQUID magnetometers inside amagnetically shielded room. TMS is the converse of MEG: The brain is stimulated through the skull with magnetic fields.
Multichannel stimulation: Dr. Risto Ilmoniemi writes: 
Our experience with MEG instrumentation and mathematical analysis has helped us conceive some ideas concerning TMS as well; we now have a quite active TMS development going on, the main goal being multichannel stimulators that can focus the stimuli electronically to thetarget. We published our present state-of-the-art developments in the Amsterdam Conference (Ruohonen and Ilmoniemi; Ilmoniemi, Ruohonen and Virtanen) but we have not yet put much information on our Web pages. We expect some progress this year and as soon as possible, we'll provide more news. In any case, we are very enthusiastic about magnetic stimulation!)
(Vedi in Microchips impiantati nel corpo umano il quarto caso di Richiesta di aiuto: testo e trascritto colloquiale.) 

IN SVEZIA ???

(Letto in una e-mail, e trasmesso in citazione originale senza commenti, evidenziando soltanto in rosso i punti salienti. / Exactly transcript from a received mail only stressing - on red color - the more noticeable words.)
Microwave Harrassment by Unknown who tells that
his own earlier participation was based on stupidity and curiousity and considers this unofficial TELIA business to be a plaegue that ought to be stopped before it spreds to other smaller organisations and becomes a threath to private peoples security and a threat to the law...

I have known for a long time that people employed at TELIA in Sweden, during  many  years probably since the early 80's, without authorization has conducted microwave hearing experiments. They have been using  private people as white mice without them knowing  about it. They have developed the knowledge/technology using already existing installations and in some cases their have even been less particular military communication employees and even TERRACOM employees, unofficially involved. Since Sweden is considered to be a democracy this technology can not yet be officially  used. Today this TELIA accumulated knowledge and technology are used by unscrupulous, often younger, employees as a way of having fun at late workhours. I know many of my younger collegues and technicians that consider this activity to be some kind of a roleplay. They do not understand the destructiveness for the people that they are "playing" with. In many cases they have/are also listened/listening in to peoples private telephone calls, to be able to play their roleplays with higher precission, which seems to give them more pleasure and personal satisfaction. I have myself, at  many occations earlier, been a part of this destructive unofficial "fun and games business" but I am not a part of it anymore. I have even unofficially tried to stop these microwave harrassments. The sad thing is that this stupied roleplay business seems to be so cemented in the organisation that it looks unstoppable. Younger employees learns this trade by older mentors and many of them seems to regard it so much fun that they cannot quit their destructive behaviour. The worst thing is that this roleplay business, in some cases, has gone so far that private people has become crippled for life and a few people has even been killed since bloodvessels to their brains has contracted so much that they have got stroke attacs. I want to contribute with this information to the open dialog about microwave herrassment beacouse I think it ought to be stopped! My own earlier participation was based on stupidity and curiousity but since I am basically both a humanist and a technician I consider this unofficial TELIA business to be a plaegue that ought to be stopped before it spreds to other smaller organisations and becomes a threath to private peoples security and a threat to the law.

IN NORVEGIA...?

This is NOU, Norges offentlige utredninger#2003:33, The Public Study#2003:33-  Norwegian Government Committee:
Study of assertions of unethical medical research on human beings, Study of assertions of unethical medical research with LSD, electrons and radiation experiments on human beings in Norway in period 1945-1975.
 I am the nurse (sykepleier) who is speaking on side 48 on this study NOU #2003:33. NATO-meeting in Drammen in Norway in 1964 Molecular Basis of Some Aspects of Mental Activity . This meeting was a summation of  LSD - research with human beings probably without consent of victims. I was reading of this meeting from book of Joar Tranøy. Assertions: 2.2 LSD,2.3 ELECTRONS 2.4 HUMAN RADIATION EXPERIMENTS 2.2 LSD Committee speaks that there was two ( 2 ) causes to use LSD in Norwegian health service in 1945 - 19751. common psychiatry 2.on purposes of the military research - LSD did not get the public register of drugs in Norway. Sandoz, drugs industry, attended that in 1960 - LSD  was never, the committee says, as a common medical drug in Norwegian health service, patients was taken for "test-therapy", something like "proof " to reinforce psychotherapy, committee asserts - committee insists on that the asserts on purpose of military research to give LSD to patients is not true - there are many so called krigsbarn (children birth with Norwegian mother and German father under WW2), these "krigsbarn" assert that they, as little children in Norway, was given LSD and many of them died.2.3. ELECTRONS Norwegian Doctor Carl Wilhelm Sem-Jacobsen MD made enlarge testing-therapy proofing  with electrons for his patients in public mental hospital, Gaustad mentalsykehus (mental hospital), in Oslo from 1956 to beginning of 1970. Dr. Sem-Jacobsen had very near co-operation with the US Army and he get large money amounts from Pentagon (and probably from CIA).
His contracts with US Army are printed on side 99 (vedlegg 2) in this NOU document.2.4. HUMAN RADIATION EXPERIMENTS (assertions) - imbecile and psychiatric patients has been exposed to radioactive beaming  Committee insists on that they did not found conditions which could confirm these assertions even the former statephysicist (statsfysikus) Fredrik Mellbye put forward this assertion during an interview in 28 april 1998 on the tabloid-paper Dagbladet. Mellbye says that Norwegian patients was made unfertile with x-ray beaming without no one reactions from authorities.

My private conclusions after reading this report NOU #2003:33. The public opinion in Norway does not know about these things very much and they arethinking these things are nonsense. The best way is to inform citizens  via newspapers, Internet, conference etc. It is very hard to notice that the Norwegian Government does not care to victims of medical abuse.

IN INGHILTERRA (GRAN BRETAGNA - REGNO UNITO)



E' in costruzione la riorganizzazione tematica e informativa delle numerose segnalazioni in proposito, a cominciare dalla bibliografia più attuale riguardante il problema dei farmaci:
Stay calm everyone, there's Prozac in the drinking water Mark Townsend Sunday August 8, 2004 The Observer It should make us happy, but environmentalists are deeply alarmed: Prozac, the anti-depression drug, is being taken in such large quantities that it can now be found in Britain's drinking water.  Environmentalists are calling for an urgent investigation into the revelations, describing the build-up of the antidepressant as 'hidden mass medication'. The Environment Agency has revealed that Prozac is building up both in river systems and groundwater used for drinking supplies. The government's chief environment watchdog recently held a series of meetings with the pharmaceutical industry to discuss any repercussions for human health or the ecosystem.The discovery raises fresh fears that GPs are overprescribing Prozac, Britain's antidepressant of choice. In the decade up to 2001, overall prescriptions of antidepressants rose from nine million to 24 million a year. A recent report by the Environment Agency concluded Prozac could be potentially toxic in the water table and said the drug was a'potential concern'. However, the precise quantity of Prozac in the nation's water supplies remains unknown. The government's Drinking Water Inspectorate (DWI) said Prozac was likely to be found in a considerably 'watered down' form that was unlikely to pose. Dr Andy Croxford, the Environment's Agency's policy manager for pesticides, told The Observer: 'We need to determine the effects of this low-level, almost continuous discharge.' Norman Baker, the Liberal Democrat's environment spokesman, said the revelations exposed a failing by the government on animportant public health issue. He added thatthe public should be told if they were inadvertently taking drugs like Prozac.
This looks like a case of hidden mass medication upon the unsuspecting public Baker said. It is alarming that there is no monitoring of levels of Prozac and other pharmacy residues in our drinking water. Experts say that Prozac finds its way into rivers and water systems from treated sewage water. Some believe the drugs could affect their reproductive ability. European studies have also expressed disquiet over the impact of pharmaceuticals building up in the environment, warning that an effect on wildlife and human health 'cannot be exclude

IN SVIZZERA

Esistono già, e ben codificate, segnalazioni e documentazioni di fatti riguardanti BAMBINI - spariti, venduti, rapiti -: fatti molto gravi - pregressi ma ancora in via di tentativi di soluzione giudiziaria - ; nonché di fatti in corso riguardanti persone in situazioni di abusivo, assillante controllo persecutorio - fisico, ambientale (ad esempio documentata manipolazione della posta) e mentale. Per ora ci si deve accontentare di questi brevi accenni: anche tutto queste segnalazioni potranno venir messe in rete e pubblicate, solo quando e se questi dati saranno più chiari, ma anche quando e se le azioni giudiziarie o/e protettive lo permetteranno senza ulteriori danni alle persone interessate.

Invece molto precisa è la seguente documentazione della scrittrice Mariella Mehr.

Tutt'altro che inutile è  segnalarne comunque il caso: attualmente risolto nelle cause, anche se ancora dolente nelle conseguenze.

Eugenetica in Europa tra le due guerre e oltre Caccia agli zingari in Svizzera
(da Le Monde Diplomatique dell'Ottobre 1999)
Questo libro è dedicato a tutti i bambini senza amore, ai bimbi degli asili, degli istituti, a coloro che la nostra società ha reso insensati, a chi non ha parola, a quanti sanno che solo l'amore salva il nostro futuro.
Steinzeit
INTRODUZIONE  (estratto dell'introduzione di Mirella Karpati)
Da secoli vive in Svizzera una popolazione  d'origine zingara, gli Jenische, diffusa anche in Francia, Germania, Austria ed altri paesi europei. Sono in genere piccoli artigiani e commercianti ambulanti. 
Nel 1926 una società "filantropica" svizzera, la Pro Juventute, creò una sezione destinata ai figli degli Zingari e degli Jenische, l'Opera di soccorso per i figli della strada. I bambini venivano rinchiusi in istituti e ogni contatto con i parenti veniva loro impedito: veniva cambiato loro il nome perché le famiglie non potessero rintracciarli e si diceva loro che i genitori erano morti. 
Venivano poi affidati soprattutto a contadini, senza alcun intervento del tribunale. Parecchie ragazze furono sterilizzate. Tutto ciò per estirpare la mala erba del nomadismo, per estinguere le genti nomadi 'asociali' per antonomasia e quindi pericolose per una società ordinata bene amministrata. Un vero e proprio genocidioculturale. In un rapporto del 1950 l'istituzione si vantava che ben cinquecento bambini (di una popolazione di circa 35.000 persone) avevano 'beneficiato' di queste misure... 
Verso la fine degli anni sessanta gli Jenische si organizzarono nella Radgenossenschaft del Landstrasse (Associazione della ruota della strada maestra) e assieme a Pro Zigania Svizzera iniziarono una lotta giuridica e politica, che portò nel 1973 alla chiusura della sezione per i figli della strada della Pro Juventute. Nel 1986 il presidente della Confederazione elvetica, Alfons Egli, chiese pubblicamente scusa. Poco dopo fu istituito un fondo per la ricostituzione delle famiglie, ma per la maggior parte di loro è ormai troppo tardi. 
Mariella Mehr era una 'figlia della strada', una delle oltre seicento piccole vittime strappate alle famiglie. Scrittrice, poetessa, giornalista, si è attivamente impegnata contro i soprusi e le violazioni dei diritti più elementari della sua gente ed ora, in questo libro, ci offre la sua storia emblematica della psicoterapia che le ha permesso di uscire dai sentieri della follia, su cui le 'misure educative' l'avevano avviata. 

IN TUTTA EUROPA...

Nel maggio del 1999, il Parlamento svedese ha deciso di indennizzare le vittime della politica di sterilizzazione forzata condotta in questo paese dal 1934 al 1975. A partire dal periodo compreso fra le due guerre, in tutta Europa, sotto la pressione di una "nuova scienza", l'eugenetica, e nel quadro di un'inquietante febbre nazionalista, si attuano politiche di eliminazione o di controllo dei "devianti sociali" e degli stranieri. La Germania nazista le porterà al parossismo, ma esse furono attuate, sotto altre forme, anche dal governo elevetico nei riguardi degli zingari. di Laurence Jourdan* (Vedi anche il file/capitolo TOTEM AND TABOO REVISITED: awful and fertile rise of new superstitions)

IN AUSTRALIA...?

Carlo Kopp Department of Computer Science Monash University
Clayton, 3168, Australia
High Power Electromagnetic Pulse generation techniques and High Power Microwave technology have matured to the point where practical E-bombs (Electromagnetic bombs). In the blink of an eye, electromagnetic bombs could throw civilization back 200 years. And terrorists can build them for $400. BY JIM WILSON) are becoming technically feasible, with new applications in both Strategic and Tactical Information Warfare. The development of conventional E-bomb devices allows their use in non-nuclear confrontations. This paper discusses aspects of the technology base, weapon delivery techniques and proposes a doctrinal foundation for the use of  such devices in warhead and bomb applications.
Una segnalazione di dubbia provenienza / a doubtful advice:
An Australian secret society in the global environment e invece / instead
This big idea came over me, and likely a planted one too, to itemize all of the harassment games, no matter how minor, between getting up and completing breakfast by doing the dishes. I am sure there are some stunts missing, but this is a typical morning except for the insect "arrival". The noisestalking is left out, because it is ubiquitous

IN INDIA...?

The India Connection
The Indian military has studied FCG devices in detail because it fears that Pakistan, with which it has ongoing conflicts, might use E-bombs against the city of Bangalore, a sort of Indian Silicon Valley. An Indian Institute for Defense Studies and Analysis study of E-bombs points to two problems that have been largely overlooked by the West.The first is that very-f-frequency pulses, in the microwave range, can worm their way around vents in Faraday Cages. The second concern is known as the late-time EMP effect and may be the most worrisome aspect of The Electromagnetic Bomb, a Weapon of Electrical Mass Destruction: FCG devices. It occurs in the 15 minutes after detonation. During this period, the EMP that surged through electrical systems creates localized magnetic fields. When these magnetic fields collapse, they cause electric surges to travel through the power and telecommunication infrastructure. This string-of-firecrackers effect means that terrorists would not have to drop their homemade E-bombs directly on the targets they wish to destroy. Heavily guarded sites, such as telephone switching centers and electronic funds-transfer exchanges, could be attacked through their electric and telecommunication connections. Knock out electric power, computers and telecommunication and you'vedestroyed the foundation of modern society. In the age of Third World-sponsored terrorism, the E-bomb is the great equalizer.

A TAIWAN...?

Alan (L. S.) Yu  past-in service to Taiwan's National Defense Department.
I first became aware of mind-machine technology while I was still serving in Taiwan's Defense Department.  At that time, I was working in the highest audit center of Taiwan military budget and processed a classified military document concerning the Electromagnetic (EM) mind machine.  Also, I know some of Taiwan's-life-control victims; and I do know some of people (Taiwan nationality, China nationality [immigrants from China], and US nationality) working as life controllers & operatives.  So, I know about their personalities and tactics. Regarding invisibility technology, I first became aware that it was being used in Taiwan because my father was a legislator in Legislative Yuan (Taiwan's Congress, Taiwan's Congress is not sub-divided into Senate and House of Representative as in the U.S.).  He was the chairman of Taiwan Congress's Committee on Defense (with responsibility similar to Chairman of US Senate military & intelligence committee.
IN KOREA?
An independent, non-partisan, non-profit web on all things Korean:
Her history, culture, economy, politics and military - since 1995

IN CINA...

I became a victim of Mind Control and Electromagnetic weapons since December 2001, when I was studying Master Degree in Australia. During the past few years, I have traveled to many places in Hongkong, Thailand, China and New Zealand, and their Electromagnetic weapons could torture me no matter where I was. Now I stay in China and still suffer from Mind Control Weapons torturing and harassing. Perpetrators had already destroied my life since 2002.
Symptoms of Mind Control Weapons (Also called Psycho-Electronic Weapon)
Soleilmavis' story: author's email Discussion Forum -

(We didn't receive posts till April: but this mishap was only a not fitting undue assigment to Spam look at our ultimate comment.)
Laws Against Criminal Uses of Electromagnetic Energy Weapons
If you want to know some victims Web sites which written in chinese, please go to: Soleilmavis online
The Wall Street Journal:
HARSH TREATMENT In China, Brain Surgery  Is Pushed on the Mentally Ill Irreversible Procedures Rarely Done Elsewhere

PETIZIONI DA FIRMARE / TO SIGN PETITIONS
- by Kuango Seilahhttp://soleilmavis.blogspot.com - The Treaty on Prevention of the Placement of Weapons in Outer Space ) United Nations General Assembly Petition for a Space Preservation Treaty
Conference to ban all weapons and warfare in Space

An old and perhaps doubtful or at least ill-chosen petition text:

Dear Sirs,
We, the undersigned, are engaged in the movement for the ban of remote manipulation of human nervous system by technical means. We are aware that there is, in the army of the United States of America, in use a sound beam technology and there is a lot of documents proving that electromagnetic radiation is probably used for the same purpose. In the Russian literature on the subject of remote manipulation of human brain the term psychotronic weapons is used as well as in the bill proposed by Dennis J. Kucinich to the U.S. congres in the year 2000, we do not know so far what technology does this term describe. We have found documents proving that the European Parliament as well as the Russian Federation made steps, at the international political scene, toward the ban of remote manipulation of human beings. We know, as well, that the United States of America made no effort to ban  remote manipulation of human brain at the international political scene so far at all. The Peoples Republic of China is now one of the greatest world powers and its attitude toward the ban of the manipulation of  human nervous system by technical means matters a lot in possible international negotiations on this subject. For that matter we would like to ask you what is your position. Could you, please, let us know whether the government of the People's Republic of China made any effort at the international political scene to ban the use of devices enabling remote manipulation of the functioning of human brain in wars or in the civil life or both? We will greatly appreciate your reply to this our question. We need to know your position on this subject in order to be better able to engage in our activity.
International Movement for the Ban of Manipulation of Human Nervous System by Technical Means

IN GIAPPONE / Nippon
http://www2u.biglobe.ne.jp/~mcva-jp/index.html
Sosiki hanzai tosite aru mionai tekunorogii niyoru higaisya no kai


TAKAHIRO GOTO (English)

IN KUWAIT...?

CENSURA (site and description posted Friday March 26 and withdrawn Sunday March 28)
Sito e descrizione proposte VENERDI' 26 Marzo e RITIRATE; DOMENICA 28)
Remember this announcement I sent out on Friday 26: "Mind control" is really getting around! Here's a new site from a Kuwaiti victim? Well, today, Sunday, I got this one from the owner of that site: "I'm sorry I changed my mind. I'm no longer interested in this subject.(Thank you for being so nice to me." Also, the site doesn't come up any longer.

Someone must have 'spoken to' him, I'd guess!" = tra venerdì e domenica qualcuno "ha detto una parolina!" allo "scienziato ambientale" firmatario della prima e-mail del quale, appunto per non rischiare di danneggiarlo, ho cancellato ora nome e indirizzo!
MICROWAVE WEAPONS: A subject's bioelectric field can be remotely detected, so subjects can be monitored anywhere they are. With special EMF equipment NSA cryptologists can remotely read evoked potentials (from EEGs). These can be decoded into a person's brain-states and thoughts. The subject is then perfectly monitored from a distance. ...The NSA's Signals Intelligence has the proprietary ability to remotely and non-invasively monitor information in the human brain by digitally decoding the evoked potentials in the 30-50 Hz 5 milliwatt electro-magnetic emissions from the brain... Virtually any emotional, mental and sensory perception can be synthectically produced and used to negatively manipulate any person remotely, whatever their location. 
Mental, physical and technological abuses: NOT science fiction.

To rearrange, make known and divulge all the collected material – especially unpublished - in November 2002 the Italian Association, Scientific and Juridical, Against Mental, Physical and Technological Abuses – acronym aisjca-mft – was founded and its mouthpiece Web site was put on the Net; then, in July 2005, the whole Web site – how it looked like at that time – became also an ENCYCLOPEDIC book. But, because of its own statutory nature a Web site – contrary to a printed book – can’t be a “finished” work: in fact it DOES NOT aim at providing purely historical documentation, but at collecting a CONTINUATIVE adjournment about facts and testimonies. Thanks to this dynamism requests and debates concretize into other “facts” and these debates do not remain theoric discussions.  And so, in this years, in conformity with these presuppositions, some files have been greatly modified and others completely created: with new information about facts and authentic texts of testimonies which are still being collected. Then came the impellent necessity to publish in preview this new data as a SUPPLEMENT of the main book, before starting its real second edition not only revised but also even better adjourned.

Associazione italiana, scientifica e giuridica, contro gli abusi mentali, fisici e tecnologici
Presentazione e indice ragionato: come cominciare / Preamble: how to begin
Opinioni o peggio: accuse? e Opinion or accusation?
Pagina scientifico-medica
Links e citazioni su segnali di pericolo
Links di organizzazioni e iniziative protettive 
Links Europei contro la Pedofilia, il Settarismo e gli Abusi Strutturati e/o Rituali
Aiutoinfanzia.htm
con il suo pdf stampabile:
ESPERIMENTI SU BAMBINE_I.PDF
 Con cautela e "beneficio di inventario" / with caution
Synopsis of Ritualistic Abuse (Bibliografia: sugli  "ABUSI RITUALI")
ELECTRONIC HARASSMENT: helpful suggestion
/ Consigli per chi si sente VITTIMA DI MIND CONTROL

Abusi "legalizzati"/ "legal" abuses:
ESPERIMENTI SU BAMBINI/E con il suo omonimo pdf
ESPERIMENTI SU BAMBINE_I.PDF
Metilfenidato e sindrome da deficit di attenzione e iperattività
Malattie rare in offerta speciale
Testimonianze e dubbi
La Legge Regionale contro l'Elettrochoc (sic)
Delgado e Skinner
Psychocivilization and its discontents
Attenzione alle informazioni fornite da autori sospetti
Flashbacks
TOTEM AND TABOO REVISITED: awful and fertile rise of new superstitions
The guilt-free soldier

Commenti, discussioni, metodo, critiche... / comments, method, arguments...
Per concludere / Accomplishment
Il Giuramento di Ippocrate

ESPERIMENTI SU BAMBINE/I: dati i frequenti danneggiamenti subiti è in rete anche come ESPERIMENTI SU BAMBINE_I.PDF

Testimonianze del 'Caso Belga'... e non solo
Opinioni o peggio: accuse? e Opinion or accusation?
Il Prezzo del Potere
In data 9 giugno 2009 è stato aggiunto - come file a se stante ospitato italiano di discussione e chiarimenti e con un titolo esplicitamente al PLURALE - un utile riassunto bibliografico e proposta di discussione: Teorie della cospirazione
L'intero sito è ora pubblicato in un libro enciclopedico - pur privo degli ultimi aggiornamenti
per  i successivi aggiornamenti e dati "normativi" e di "diffida" / for up-dates and disclaimers:
Aggiornamenti e Indici
Per gli indici illustrati / for illustrated index: Pagine Fuori Testo Introduttive)
It's Abuse NOT Science fiction: Libro / book

Poiché sono fondamentali per l'intero significato del sito/libro rinnoviamo l'attenzione su questi file/capitoli e i loro aggiornamenti / we quote again these files since basic for the whole meaning of the site/book are these files/chapters:
PSEUDO-MISTERI e coinvolgimenti biologici / FAKE-MYSTERIES on biological targets
ESPERIMENTI SU BAMBINE/I che, dati i frequenti danneggiamenti, si trova in rete anche in un pdf con lo stesso titolo / this file - often damaged - can be reached also on a pdf page

E per rimanere in argomento scientifico-medico: una segnalazione documentata. / To support the scientific-medical subject: a documenting suggestion.
It was brought to our attention that the Corriere Della Sera, one of the most leading Italian newspapers published a violent attack on lobotomy (Corriere: 'Not only different awareness'). A similar report published on the Corriere is in itself most telling, but the indirect and underlying connection is far more stimulating.
In all, lobotomies were used on 40,000 to 50,000 Americans between 1936 and the late 1950s. Freeman believed lobotomies worked because the procedure severed connections between the frontal lobes of the brain and the thalamus, thought to be the seat of human emotion, which the mentally ill apparently had in overabundance. Although his theories have been discredited, Freeman was one of the few psychiatrists of his era who believed that mental illness had a physical biological component.

lobotomy stamp Moniz Lobotomy Stamp: This is an actual Portuguese stamp posted by Christine at Monday, August 01, 2005). In 1936, the Portuguese neurologist Egas Moniz introduced a surgical operation, prefrontal leukotomy, which after an initial period came to be used particularly in the treatment of schizophrenia. The operation, later called lobotomy, consisted in incisions that destroyed connections between the prefrontal region and other parts of the brain... The treatment became rather popular in many countries all over the world and Moniz received the Nobel Prize in 1949.
Antonio Caetano de Abreu Freire Egas Moniz was born in Avanca, Portugal, on November 29, 1874, the son of Fernando de Pina Rezende Abreu and Maria do Rosario de Almeida e Sousa. He received his early education from his uncle Abbé Caetano de Pina Rezende Abreu Sa Freire, before joining the Faculty of Medicine at Coimbra University. He received further education at Bordeaux and Paris and became Professor at Coimbra in 1902. In 1911 he transferred to the new Chair in Neurology at Lisbon where he remained until his death. He also worked for a time as a physician in the Hospital of Santa Maria, Lisbon. Moniz entered politics in 1903 and served as a Deputy in the Portugese Parliament until 1917 when he became Portuguese Ambassador to Spain. Later in 1917 he was appointed Minister for Foreign Affairs and he was President of the Portuguese Delegation at the Paris Peace Conference in 1918.

E per vere e proprie ARMI Targeting the Human with Directed Energy Weapons: Dr. Reinhard Munzert
Ospitato come file un articolo di descrizione esplicativa che completa e facilita la lettura di altri file di argomento analogo: Armi vecchie e nuove, dall'uranio impoverito all'informazione impoverita
Descrizioni approfondite in italiano di - comunque non più recentissime tecnologie - con relativi precisi link
in inglese si trovano nel file interno Le armi a energia diretta
Microchips impiantati nel corpo umano

...altre sopraffazioni e violazioni

Testimonianze e dubbi
molto importante è il file "ospitato" / all-important is the "guest file"
 
Dal sito dell'Ingegner Giuseppe Muratori: 'NUOVO' WORLD INTELLIGENCE FOUNDATION

i cui dati possono ritrovarsi in parte riassunti nel file in inglese /
almost rounded off in English by
Covert Operations


PAGINE PERSONALI / INTERNAZIONALI

Artist/Designer Andrzej Suda's case e Artist Suda: Presentation
Caso Suda: file originale. Un'essenziale documentazione è raccolts in Documentazione con le illustrazioni originali.
Shared on Andrzej (Andrew) Suda's DOCUMENTATION with the original pictures:
AndrzejSuda< / The whole page is presented on AndrzejSuda
LarsonReport-Edit.pdf e LarsonReport.htm
Kathleen Sullivan's page: Memory recovery and screen memories
Mind Control Victim Awarded $1 Million
Sabotage Photos and List
  Targeting the Human with Directed Energy Weapons: Dr. Reinhard Munzert
Testimonianze di un ingegnere informatico

e da un altro sito :
IMBROGLIO E' IL CONTRARIO DI SVILUPPO.
Da: 'La violenza contro il bambino' a 'Tempo di mutamenti' e 'La meglio gioventù'

PDF files
Complex Trauma and Disorders of Extreme Stress (DESNOS)
STOA-Parlamento.Europeo
Sirus.Project
U.S._intellingence_and_security
Possible_influence-on_subject_FOIA.pdf
LEGGE.HR3200.pdf
Armi ad Energia diretta
Caso Suda: file originale
suda.fotodoc
LarsonReport-Edit
STUPRI-DI-GUERRA: i figli dell'odio


Nuovo Codice deontologico dei medici e degli odontoiatri italiani.
In 79 articoli la "carta" dei valori della Fnomceo
Nuovo Codice deontologico dei Medici Italiani aggiornato al 19-05-2016: articolo 56
Pubblicità informativa sanitaria
https://portale.fnomceo.it/fnomceo/showArticolo.2puntOT?id=115184


Nota: i file in pdf potranno essere duplicati o riprodotti su supporti elettronici, cartacei o di qualsiasi altro tipo e distribuiti liberamente, a DUE CONDIZIONI.
1) I libri, qualsiasi sia il supporto, dovranno essere assolutamente INTEGRI e COMPLETI sia nel testo che nella grafica; ogni modifica, soppressione, aggiunta di qualsiasi tipo faranno decadere il permesso di duplicazione e faranno automaticamente ricadere nei REATI previsti a tutela del diritto di autore.
2) L'eventuale distribuzione dei duplicati, qualsiasi sia il supporto, dovrà essere fatta esclusivamente a titolo GRATUITO.

Note: the file or the above-named files can be either duplicated or reproduced on electronic supports, paper or any other form and can be freely circulated under two conditions:
1) Whatever the  support  employed, the books must be reproduced INTEGRAL and COMPLETE both in their text and in their graphics; every change, omission or integration  of any sort cause the loss of permission to duplicate and automatically turn into legal  OFFENCES provided for by the law in protection of copyright.
2) Any circulation of the duplicates, whatever the support, must be FREE OF CHARGE.
Derivano da un altro sito - o meglio: da uno dei libri da questo derivati - alcune pagine di argomento introdutivo ai concetti base della MEDICINA e della CONSAPEVOLEZZAi nuovi volumi possono esser acquistati come veri "libri", ma i relativi COMPLETI pdf possono senza limitazioni venir SCARICATI e stampati a proprie spese dall'utente. / From another site people can make free download of pdf files and also of COMPLETE books - sorry - only in Italian

capitoli in pdf scaricabili/ pdf chapters
Quando la cartella clinica è terapeutica.Dare ai ricordi una seconda vita? Consapevolezza e memoria
ESPERIMENTI SU BAMBINE_I.PDF
Medicina:scienza applicata e multidisciplinare.Emozioni,istinti,ricordi,contraddizioni

libri scaricabili in rete / pdf of complete books
Infanzia:un-mestiere-difficilissimo Copertina libro Infanzia
Consapevolezza e Memoria

It's Abuse NOT Science Fiction?
Up-to-date Dossiers of Gli Abusi mentali, fisici e tecnologici NON sono Fantascienza / It's Abuse NOT Science fiction

Mental, physical and technological abuses: NOT science fiction.
To rearrange, make known and divulge all the collected material – especially unpublished - in November 2002 the Italian Association, Scientific and Juridical, Against Mental, Physical and Technological Abuses – acronym aisjca-mft – was founded and its mouthpiece Web site was put on the Net; then, in July 2005, the whole Web site – how it looked like at that time – became also an ENCYCLOPEDIC book. But, because of its own statutory nature a Web site – contrary to a printed book – can’t be a “finished” work: in fact it DOES NOT aim at providing purely historical documentation, but at collecting a CONTINUATIVE adjournment about facts and testimonies. Thanks to this dynamism requests and debates concretize into other “facts” and these debates do not remain theoric discussions. And so, in this years, in conformity with these presuppositions, some files have been greatly modified and others completely created: with new information about facts and authentic texts of testimonies which are still being collected. Then came the impellent necessity to publish in preview this new data as a SUPPLEMENT of the main book, before starting its real second edition not only revised but also even better settled.

Una citazione:
L’attenzione va spostata sul cittadino, troppo spesso rassegnato. Questo è il nodo centrale. Dinanzi alla propria indignazione, tanti reagiscono con l’apatia o cedendo a forme di protesta senza una direzione. La fase critica, infatti, non si trasforma in un momento progettuale ma si perde nella frammentazione e nell’isolamento. Una sfida da raccogliere per pensare nuovi modelli di aggregazione che sappiano andare oltre la semplice rivendicazione per attivare nuclei progettuali, con l’ausilio delle forze vive.

Integrity di Peacock Media

L'aggiornamento dell'effettiva attività dei link si svolge in modo continuativo
As every other file of this site, the review of links is continually checked.


Online Broken Link Checker




MONITORAGGIO dei link afferenti al sito - e alle sue singole pagine
To WATCH the outbound links toward site - and its inner pages.

SITEMAP.xml
SITEMAP_IMAGES.xml
SITEMAP_VIDEO.xml
SITEMAP_NEWS.xml


Book cover: International Copyright © January 4 2005 (Certificate 143935559)
Web pages Copyright: International Copyright © May 6 2006 (Certificate 149917786) Book copyright: International Copyright © August 5 2005Associazione italiana, scientifica e giuridica contro gli abusi mentali, fisici e tecnologici - All rights reserved (Certificate 149917786)<